Calcio

Cosenza, Occhiuzzi: «Gruppo determinato e carico per la gara con il Lecce»

Occhiuzzi

COSENZA – La formazione rossoblù è chiamata a fare risultato nel match con il Lecce. La partita con i pugliesi si terrà lunedì sera a partire dalle ore 20 (foto ilcosenza.it). Un match, quello del “Marulla”, piuttosto delicato visto l’arrivo in Calabria della prima della classe. Dopo la partita pareggiata a Bisceglie c’è bisogno di fare punti per risalire, il più possibile, in classifica. Non sarà tra i convocati Zommers poiché convocato con la Nazionale lettone Under 21.

Occhiuzzi e il 3-4-3

La squadra del presidente Guarascio sta lavorando, da diverse settimane, verso un cambio di modulo congeniale alle volontà del mister Braglia. A parlare quest’oggi è l’allenatore in seconda del Cosenza Roberto Occhiuzzi. «Questo modulo è una variante che stiamo prendendo in considerazione – dichiara Occhiuzzi – lo abbiamo provato nella partita contro la Viterbese. È ovvio che tutto questo, in ogni caso, dipende e non poco dall’avversario».

Amaro in bocca per il mancato approdo nella finale della Coppa Italia Serie C. Ora la concentrazione della squadra silana è tutta rivolta al campionato. «La prestazione offerta nella semifinale è stata buona – commenta Occhiuzzi – i ragazzi hanno fatto veramente bene. Il Cosenza ha concesso poco all’avversario, questo è un dato importante: le note positive sono lo spirito e la prestazione». Migliorano le condizioni di Pasqualoni e Bruccini che dovrebbero essere tra i titolari. Mancherà Dermaku in difesa causa squalifica subita dopo il doppio giallo di Bisceglie.

Atteggiamento a tinte rossoblù

Uno sguardo Occhiuzzi lo rivolge anche alla situazione di classifica del Cosenza e al lavoro tenuto in settimana. «Stiamo cercando di lavorare nella fase finale dell’azione. La squadra sta andando avanti seguendo un percorso di crescita notevole. Nell’ultimo step ci si dirige verso il lavoro mirato all’ottica offensiva. Quando si arriva alle gare importanti sono fondamentali le motivazioni e la voglia di mostrare agli altri quanto valga il Cosenza. Il nostro obiettivo è quello di arrivare nella griglia dei play-off: ciò che noi diciamo è questo. Giungere più in alto possibile con un occhio, sempre vigile, alle squadre sotto di noi».

Qualche rosso di troppo

Il nervosismo ha prevalso nelle ultime partite con tanto di alcune espulsioni. «Alcuni episodi sono stati sfavorevoli e hanno innervosito l’ambiente. Diversi casi sono stati analizzati dalla società e dai singoli che si sono resti protagonisti. Dal nostro punto di vista non creiamo l’alibi – dichiara Occhiuzzi – in quei casi ci può stare che anche l’arbitro sbagli».

Il Lecce primo in classifica

L’avversario di turno sarà il Lecce, attualmente primo in classifica, ma con un Trapani in netta ripresa. «Pensiamo a come togliere l’iniziativa di gioco ai nostri avversari. Faremo il possibile per rendergli la vita difficile. Sono i primi della classe ma questo non ci fa paura, nella maniera più assoluta. Abbiamo studiato, così come facciamo con tutte le squadre, la fase di impostazione e la relativa costruzione dell’azione dei giallorossi. Abbiamo le idee chiare – conclude – sui nostri avversari».

I convocati per la gara con il Lecce.

PORTIERI: Saracco, Quintiero;

DIFENSORI: Boniotti, Camigliano, Corsi, D’Orazio, Idda, Pascali, Pasqualoni, Ramos;

CENTROCAMPISTI: Braglia, Bruccini, Calamai, Loviso, Mungo, Palmiero, Trovato;

ATTACCANTI: Baclet, Okereke, Perez, Tutino.

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com