Altri Sport

Pallamano, Crotone battuta ad Altamura. Al ritorno giocatori soccorrono vittime di un incidente

Pallamano Crotone

Altamura – Pallamano Crotone: 30 – 24   (risultato pt: 15 – 9)

ALTAMURA: Pepe D., Pepe P. 5, Loportaro 7, Tortorelli, Lanzolla 4, Paolicelli 10, Scalera 2, Chionna 1, Mormarco, Castellano, Pozziferri, Lo Russo, Lo Caro 1, Popolizio. All.: Lovillo.

PALLAMANO CROTONE: Lo Guarro, Fiorenza 2, Gentile 4, Nesputo 3, Liotti 1, Foresta, Perri 4, Giaquinta, Doria, Malerba 6, Vrenna 4. All.: Cusato.

ARBITRI: Lo Russo e Fasano

Campioni di altruismo e generosità i giovani giocatori pitagorici che da sabato hanno due tifosi in più.

Al ritorno dalla trasferta di Altamura hanno soccorso due ragazzi finiti contro un guard rail all’altezza di Laino Borgo. La vettura che li precedeva di poco è finita contro le protezioni e si è semidistrutta. Immediatamente i mezzi che riportavano a casa i giocatori si sono fermati e tutti hanno prestato soccorso ai due occupanti della vettura che sono usciti miracolosamente illesi dallo scontro. Hanno però avuto bisogno di aiuto per venir fuori dall’automobile. Per fortuna alla fine tutto è andato bene e dopo un po’ la squadra si è rimessa in viaggio in direzione Crotone. Un episodio che ha fatto ritardare il rientro, ma che per fortuna si è risolto nel migliore dei modi.

Una delle poche cose positive di una trasferta che invece ha visto la squadra uscire sconfitta dopo una prestazione non certo all’altezza.

Perdere di sei su un campo ostico come quello di Altamura ci può pure stare, ma la sensazione è che se avesse giocato al massimo delle proprie potenzialità la Pallamano Crotone avrebbe potuto strappare un risultato positivo se non addirittura la vittoria. Nel primo tempo la squadra ha faticato a trovare ritmo e giocate, nel secondo si è sciolta ed è andata meglio, ma i padroni di casa erano ormai già in controllo. Una prestazione che ha mandato su tutte le furie il tecnico Cusato che non è uscito per niente contento dal palazzetto pugliese. I suoi non hanno interpretato al meglio la gara e l’impatto iniziale è da dimenticare. Sabato prossimo però si presenta un’occasione di riscatto perché il Crotone sarà ospite del Lamezia, un derby è sempre una partita sentita ed una buona prestazione risolleva sicuramente il morale.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com