Altri Sport

PALLAVOLO, Anticipo vittorioso per Vibo a Ravenna

Anticipo Regular Season A1 Maschile, 4^ Giornata di Ritorno:

CMC RAVENNA – TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA 0-3 (24-26, 16-25, 19-25)

CMC RAVENNA: Mengozzi 7, Owens 2, Zhukouski 3, Psarras 1, Sirri 4, Tabanelli (L), Mazzotti, Di Franco 6, Zanuto 7, Moro 2, Bellei 13. Non entrati Radunovic. All. Fresa.

TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA: Coscione 2, Cortellazzi, Kaliberda 7, Farina (L), Forni 11, Buti 10, Klapwijk 12, Urnaut 13. Non entrati Montesanti, Lavia, Rocamora, Badawy, Barone. All. Blengini.

ARBITRI: Tanasi, Cipolla.

NOTE – durata set: 31′, 21′, 25′; tot: 77′.

MVP: Manuel Coscione

Buona prova del team di Blengini che ritrova la vittoria in campionato dopo oltre un mese sul campo della Cmc Ravenna. 

LA PARTITA – Sul campo della Cmc Ravenna, nell’anticipo televisivo del sabato, la Tonno Callipo Vibo Valentia ritrova in un colpo solo vittoria, punti e fiducia nei propri mezzi superando brillantemente l’appuntamento con i padroni di casa della Robur Costa e chiudendo in tre set una gara che solo nel primo parziale ha lasciato spazio all’incertezza e al pathos per poi scivolare via in sicurezza fino al favorevole epilogo al termine di 77 minuti di gara. Anche nel primo set, tuttavia, la Callipo mostra convinzione reagendo con autorità quando, dopo aver condotto parte del set, subisce il rientro dei padroni di casa che staccano Farina e compagni di tre punti e guadagnano per primi il set point sul 24-23. Vibo ha la lucidità di recuperare e assestare con Coscione il colpo decisivo del 26-24. Superato lo scoglio del primo set, gli uomini di Blengini conducono con una certa scioltezza gli altri due conquistando i primi tre punti del girone di ritorno. 
Buona la prestazione corale in casa giallorossa con lo schiacciatore Urnaut e il reparto centrale affidato a Buti e Forni in evidenza. Per il martello sloveno a referto c’è il 60% in attacco, 13 punti e 1 ace; per Simone Buti addirittura il 73% in attacco con 10 punti e 2 muri; per Marcello Forni il 67%, 11 punti, 4 muri e un ace. Ottima la regia di Manuel Coscione (nominato Mvp del match) che oltre ad attaccare la palla decisiva del primo set, smista con sicurezza il gioco appoggiandosi a tutte le sue bocche di fuoco compresi l’opposto Klapwijk (in ripresa con il 40% in attacco, 12 punti e 2 ace) e la banda Kaliberda (47% con 7 punti all’ attivo). L’efficienza di squadra in attacco si assesta al 54%. Percentuali molto alte anche in ricezione con Farina che da sicurezza al reparto con il 60% di ricezioni positive e il 47% di perfette che nei totali di squadra diventano del 59% positiva e del 41% perfetta. Sette i muri totali per i giallorossi, 4 gli ace. A Ravenna non basta la buona prestazione di Bellei, entrato nel secondo set al posto di uno spento Moro, con il 52% in attacco e 13 punti, miglior realizzatore dei suoi. Percentuali di squadra in attacco del 41%, 48% di ricezioni positive, 26% di ricezioni perfette. A muro i romagnoli fanno segnare 6 punti e in battuta 1 ace.

CLASSIFICA: Tonno Callipo VV 7^  a 26 punti.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com