Altri Sport

Pallavolo , vittoria al tie-break per la VolleYnsieme Raffaele Lamezia contro il Cosenza

LAMEZIA TERME (CZ) – COSENZA – VOLLEYNSIEME RAFFAELE LAMEZIA 2-3 (26-28, 25-23, 16-25, 25-22, 7-15)
COSENZA: Andropoli 3, Lorigo 3, Marchetti (L2), Guerrazzi, Iorno 11, Fasano 1, Naccarato (L1), Gengaro, Di Fino 12, Mille 23, Persico 4, Borghetti 9. All.: S. Narducci.
LAMEZIA: Lo Riggio 4, Graziano, Citriniti 6, Pasciuta 13, Esposito, L. Ferraro, Porfida 13, Butera 16, Piccioni 10, M. Sacco (L), Procopio 1, Mafrici. All.: A. Ferraro.
ARBITRO: Mancuso Antonio (1°) e Sorrentino Vincenzo (2°)
Vittoria al tie-break per la VolleYnsieme Raffaele Lamezia che porta a casa 2 punti dalla impegnativa trasferta di Cosenza. Un derby giocato con entusiasmo da entrambe le compagini che alla fine vede prevalere la squadra lametina. Gli ospiti si portano subito avanti conquistando il primo set con un 26-28. Nel secondo set i padroni di casa reagiscono chiudendo la ripresa in proprio favore per 25 a 23. Il terzo set è ancora a tinte gialloblu, con i lametini che con un 16-25 fissano il risultato parziale sul 2 a 1 in proprio favore. Nel quarto set ancora reazione rossoblu con il Cosenza che pareggia il parziale dei set conquistando la ripresa per 25 a 22. Decisivo quindi il quinto set nel quale, però, non c’è storia: con un 7-15 il Lamezia chiude il match facendo proprio il derby.
«È stata una partita bella e ricca di spunti tecnici. Di sicuro- commenta il coach Totò Ferraro- si vedeva che si trattava di un derby e nessuno ci stava a perdere. Per prima cosa voglio fare i complimenti agli amici del Cosenza che non meritano la classifica che hanno e a cui auguro di fare un finale in crescendo. Poi faccio i complimenti a tutti i nostri atleti che si sono distinti per abnegazione e impegno in una gara non facile portata a casa e che allunga la striscia positiva. Una analisi totale la faremo poi alla fine del torneo. Ci sono al momento alcuni aspetti per essere anche soddisfatti ma non dobbiamo accontentarci».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com