Calcio

Pareggio carico di emozioni tra Brutium e Filogaso

COSENZA – Finisce 1-1 l’incontro tra Brutium Cosenza e Filogaso, valevole per la 26ma giornata del campionato calabrese di Promozione, Girone A. Un vero e proprio scontro-salvezza, con le due squadre in piena bagarre per evitare i playout; una lotta, quella per la permanenza diretta in Promozione, infuocata dal colpaccio di sabato dell’Atletico Botricello sul campo dell’Mke di Catanzaro Lido, e che vede coinvolte anche Promosport, Torretta, Garibaldina e Soverato. Proprio a Soverato la Brutium ha interrotto domenica scorsa la propria striscia positiva, perdendo 1-0 dopo le vittorie contro Juvenilia, Torretta e Silana, che avevano risollevato il morale e alimentato il sogno-salvezza della truppa rossoblù allenata da mister Libero. La tensione del match è palpabile dai primi minuti, e gli eventi decisivi arrivano tutti nel primo tempo. In vantaggio gli ospiti al 10’ con il giovane Cutuli, ala sinistra nel 4-3-3 dei gialloverdi, che sfugge al tentativo di fuorigioco della difesa rossoblù e trova il gol nonostante il tentativo di salvataggio sulla linea di Russo. Tre minuti dopo, è l’attaccante Moluccio a beffare la difesa della Brutium, ma la sua conclusione finisce sulla traversa. Al 17’ pareggiano i padroni di casa: Fiumara conquista un calcio di rigore dopo una bella azione sulla sinistra, atterrato da Toscano; è lo stesso Fiumara che calcia dal dischetto, battendo il portiere Bombai. Dopo solo un minuto, al 18’, le proteste nei confronti dell’arbitro costano il secondo cartellino giallo al terzino rossoblù Gianmarco Scarlato, ammonito nelle fasi iniziali dall’arbitro Fiore di Paola. In inferiorità numerica, la Brutium mostra grande determinazione e una buona condizione fisica, continuando a cercare lo sbocco giusto in fase offensiva e rischiando qualcosa solo sui ribaltamenti di fronte del Filogaso: l’occasione più grossa è ancora dell’ala Cutuli, che al 37’ prova un pallonetto a sorprendere Gardi fuori dai pali, ma la conclusione finisce alta. La ripresa continua sui binari del primo tempo, i padroni di casa osano qualcosa in più degli ospiti, che provano a Brutium filogaso 2sfruttare gli spazi in contropiede. Al 78’ un bel calcio di punizione di Fiumara impegna Bombai a una gran parata; sul ribaltamento di fronte, il subentrato Tripodi arriva a tu per tu con Gardi, bravo a salvare di piede. Nel finale si moltiplicano le emozioni, e si esaltano i due portieri: al 90’ Bombai nega la gioia del gol ai padroni di casa mandando in corner il rasoterra da fuori di Cinelli; al 93’ è Gardi a superarsi con un doppio salvataggio su Tripodi e Fanelli, inchiodando il risultato sul finale di 1-1. Un pareggio che fa comodo soprattutto alla Torretta, che vince 2-1 a Soveria Mannelli contro la Garibaldina salendo a 31 punti, a +1 sul Filogaso e +2 sulla Brutium, che raggiunge la Promosport Lamezia battuta 0-1 sul suo campo dal Soverato. La Brutium continuerà la sua corsa verso la salvezza passando dal difficile impegno di domenica prossima, quando la squadra dei Curva Nord Cosenza Ultras sarà di scena in casa della Luzzese, in lotta per la prima posizione.

BRUTIUM-COSENZA 1-1

BRUTIUM COSENZA (4-4-2): Gardi; G. Scarlato, Ponzio, Coscarelli, Russo; S. Scarlato (77’ Cinelli), La Regina (77’ De Luca), G. Caruso, Principato; Perrotta (70’ Attanasio), Fiumara. All. Libero

FILOGASO (4-3-3): Bombai; Mari, Macrì, Mazza, Toscano (72’ Tripodi); Romeo (86’ n14), Montauro, Franzè; Cutuli, Moluccio (81’ Fanelli), Menniti. All. Sisi

ARBITRO: Tonino Fiore di Paola.

MARCATORI: 10′ pt Cutuli, 17′ pt Fiumara rig.

NOTE: Espulso G. Scarlato (B) al 18’ per doppia ammonizione. Ammoniti: Caruso, Gardi, Ponzio, Attanasio (B); Toscano, Cutuli (F).

Federico Giordanelli

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com