Calcio

Pillon: «Cosenza bravo nel conquistare il pari contro il Venezia»

Pillon dopo Venezia - Cosenza

VENEZIA – Il punto conquistato dal Cosenza contro il Venezia permette al gruppo di Pillon di salire a 24 punti. Una gara che ha visto Dionisi inserire tutti gli attaccanti a disposizione mentre Pillon, e nel secondo tempo il vice Occhiuzzi, hanno provato a smorzare le azioni offensive mandando in campo giocatori freschi e di gamba.  

Pillon dopo Venezia-Cosenza

Il mister del Cosenza, nel consueto dopo gara, fa il punto al termine del confronto giocato allo stadio “Penzo”. «Un punto che ci permette di star lì, chiaro che avrei preferito conquistare l’intera posta in palio. Prestazione comunque buona – commenta Pillon – soprattutto nel primo tempo dove meritavamo di passare in vantaggio. Nel secondo tempo con rabbia e determinazione anche se con poco ordine siamo riusciti a raddrizzarla».

Il giudizio 

Pillon fa i complimenti ai suoi calciatori e spiega il motivo di qualche sostituzione come quella di Schiavi e Kanoutè «Bene Machach e Carretta lì davanti. Incredibile giocare con questo silenzio, direi quasi surreale. Lavoriamo e andiamo avanti con fiducia. Valuteremo in questi giorni se sarà possibile recuperare qualcuno degli infortunati. Sono stato costretto a sostituire Schiavi e Kanouté – conclude – per dei piccoli problemi che spero non condizioneranno il loro impiego nel prossimo match con il Cittadella». 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com