Altri Sport

Playoff Serie D, Lapietra Rossano si prende la finale

Lapietra Rossano

lAPIETRA PALLAVOLO ROSSANO – LORICA PARCO NATURA 3-1 (26-24; 25-23; 23-25; 25-16)

Lapietra Rossano: Sapia M., Domanico, Sapia A., Prokopenko, Pignatari, Flotta, Abastante, Pezzella, Mazzuca, Ginocchiere, Iannini, Laurenzano (L).
Allenatori: Zangaro e Marciano’

Lorica Parco Natura: Tuoto C., Caputo, Cosentini, Perri, Calvelli, Senatore, Tuoto M., Longo, Cipparrone, Vizza, Ritrovato, Gagliardi (L1), Belfiore (L2).
Arbitri: Scalzo di Tiriolo e Mazza di Gimigliano.

La Lapietra Pallavolo Rossano non poteva certo essere quella vista sabato a San Giovanni in Fiore. E seppur orfane della titolarissima capitana Valeria Diaco, le bizantine hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo sull’onda della spinta impareggiabile del Palazzetto Calabrò.

La netta vittoria sul Lorica che vale la conquista della finalissima dei playoff promozione di Serie D. Altissimi i livelli di entrambe le formazioni, con le silane in grado di mettere in seria difficoltà la ricezione gialloblù, bloccandone a tratti le fonti d’attacco. Ma dall’altra parte della rete il Rossano è un distributore automatico di autorità e cuore.

LA CRONACA

Lorica parte fortissimo col servizio di Alessia Cosentini (11-5) e la Lapietra quasi impaurita dall’aggressività delle silane. Arrivano anche due set ball per le ospiti sul 24-22, ma l’abbrivio iniziale si esaurisce e un Rossano riorganizzato costruisce e finalizza il set point sul 25-23.

L’equilibrio rimane protagonista indiscusso anche del secondo parziale. Subito avanti il Lorica che però sente addosso il fiato della Lapietra che rimane attaccata fino al risultato di 21-19. È qui che le rossanesi rivedono la luce: prima pareggiano e poi ribaltano sui servizi di Flotta e Mazzuca (24-21). La classe della Ginocchiere chiude sul 25-23.

L’avvio del terzo periodo è tutto delle silane, che salgono sino al 15-13 ma con grande carattere le gialloblù riaprono le danze impattando sul 19 pari. Le padrone di casa rimangono in gara fino al 23-21, quando il servizio della Senatore confeziona quattro punti consecutivi, mettendo la Lapietra con le spalle al muro.

Ma il Rossano non ha nessuna intenzione di abdicare e nella quarta frazione non sbaglia nulla. Alzata l’intensità della pallavolo, le bizantine si lasciano rincorrere sino al 17-9 e poi al 21-12. Provano ad accorciare il gap le ospiti ma la risolutezza delle gialloblù gira definitivamente l’inerzia del set, chiuso sul 25-16 e condito dal formidabile abbraccio del pubblico.

Ora, spazio alla serie della finale promozione contro Campo Calabro che partirà sabato 5 maggio alle 18:30 dal Palazzetto Calabrò 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top