Calcio

Post Crotone-Piacenza, Nicola: «L’obiettivo era superare il turno. Da migliorare la fase difensiva»

CROTONE – Ecco le dichiarazioni del tecnico del Crotone, Davide Nicola, dopo la vittoria sul Piacenza nel secondo turno di Coppa Italia: «Abbiamo vinto a fatica ma in parte sono soddisfatto per le tante occasioni che abbiamo creato. Poco soddisfatto per la fase difensiva in generale della squadra. Abbiamo giocato settanta minuti nella loro metà campo ma eravamo molto lenti nella fase di impostazione. Questa partita resta comunque importantissima per due motivi: il primo perché abbiamo superato il turno e questo era l’obiettivo; il secondo perché abbiamo messo minuti nelle gambe per l’imminente inizio del campionato». Nicola pensa già al Milan: «Sarà una sfida difficile. Se faremo una prova difensiva come stasera prenderemo otto gol, quindi bisogna assolutamente migliorare. Nonostante poi la buona prova offensiva bisogna capire che in serie A non puoi avere dieci occasioni e fare soltanto due gol». Errori individuali? «Poca cattiveria, poca attenzione sulle seconde palle ma anche troppa sufficienza nell’approcciare la partita». Non poteva mancare una parentesi sul mercato: «La società sa che qualcosa manca, siamo da completare».

E proprio sul mercato le ultime voci portano all’attaccante del Sassuolo Iemmello qualora il Milan non lasciasse partire il giovane Cutrone.

Nell’avvicinamento al campionato, invece, giovedì 17 Agosto, gli squali disputeranno un’amichevole infrasettimanale allo Stadio Comunale “Ninetto Muscolo” contro l’Asd Roccella 1935. La squadra, allenata dall’ex capitano dei pitagorici Domenico Giampà, milita nel campionato di Serie D. Il calcio d’inizio è per le ore 17:30.

Print Friendly, PDF & Email





To Top