Calcio

PRIMA CATEGORIA A/ Il Belvedere è campione. Olympic Acri in agguato sul secondo posto, miracolo Sant’Agata d’Esaro

Il Belvedere festeggia la vittoria del campionato vincendo il big match a Praia. Il Cetraro frena in casa contro il Sant’Agata d’Esaro. Vittoria dell’Olympic Acri sulla Sofiota e secondo posto sempre più vicino. Zona playout: importante vittoria del Villaggio Frassa, cade il Geppino Netti. Lo scontro diretto Cerzeto-Città di Montalto va alla squadra montaltese, condannando i padroni di casa alla retrocessione diretta.

stadio-belvedereIl Belvedere dimostra di essere la squadra più forte del campionato andando a vincere la partita promozione in casa del Praia, diretta concorrente fino all’allungo decisivo di poche settimane fa. Stagione memorabile per i neo vincitori: dopo aver allestito una squadra di gran lunga superiore alla media, i vari infortuni stavano compromettendo quanto di buono fatto sulle scrivanie dai dirigenti. Ad inizio 2016 il ritorno nelle posizioni che contano, l’aggancio alla capolista ed il sorpasso. Adesso via ai festeggiamenti!

Il Cetraro frena pareggiando, in casa, 2-2 contro il sorprendente Sant’Agata d’Esaro di mister Lucera. Padroni di casa che soffrono la velocità degli attaccanti, della squadra dell’Esaro, che passa in vantaggio, dopo pochi minuti, con Vigna. A fine primo tempo pareggia, prima, Ramunno su calcio di rigore, e poi, Gallo sigla il 2-1. Ma nei minuti di recupero finali arriva la rete ospite, con Esposito, che vale il 2-2 finale ed un punto preziosissimo che ad oggi significherebbe salvezza diretta.

L’Olympic Acri continua la marcia al secondo posto, ora distante un punto soltanto. Vittoria per la squadra di Guido sul neutro di San Demetrio Corone contro la Sofiota. Molto evidente il divario tecnico tra le due formazioni, nonostante l’ottima gara disputata dai giovani sofioti. Sconfitta agrodolce per gli arbereshe che, con una sola partita al termine del campionato, non sono ancora condannati ai playout.

Vero e proprio spettacolo tra Paludi-Fiumefreddo e Marina di Schiavonea-Geppino Netti. La prima termina con il risultato di 5-2, confermando la forza casalinga della squadra jonica. La seconda finisce 5-3: come sempre al “Santa Maria ad Nives” non ci si annoia mai.

Altra cinquina è quella del Frascineto, rifilata al Young Boys Cassano che incappa nella seconda sconfitta casalinga consecutiva. Vittoria che permette al Frascineto di raggiungere in classifica proprio i vicini cassanesi, a conferma dell’ottima campionato disputato da matricola.

Fondamentale vittoria del Villaggio Frassa contro il Mirto Crosia. Tre punti decisivi nella corsa salvezza per la squadra coriglianese che, con la doppietta di Le Voci, riesce ad allontanare le dirette avversarie e giocarsi le ultime chance di salvezza diretta nell’ultimo turno.

Il Città di Montalto espugna Cerzeto 0-1. Tante le polemiche e le scaramucce in campo, con il presidente dei padroni di casa a farne le spese. Risultato finale che, in ogni caso, consente di tenere accesa un’ultima speranza di salvezza diretta, per la squadra di Montalto, mentre il Cerzeto saluta la Prima Categoria con una giornata di anticipo.

29^ TURNO

Cerzeto – Città di Montalto 0-1

Cetraro – Sant’Agata d’Esaro 2-2

Marina di Schiavonea – Geppino Netti 5-3

Paludi – Fiumefreddo 5-2

Praia – Belvedere 1-2

Sofiota – Olympic Acri 0-2

Villaggio Frassa – Mirto 2-1

YB Cassano – Frascineto 0-5

CLASSIFICA: Belvedere* 68, Cetraro 62, Olympic Acri 61, Praia 59, Mirto 57, Paludi 50, Mar. di Schiavonea 37, Fiumefreddo 36, Frascineto 35, YB Cassano 35, Sant’Agata d’Esaro 27, Città di Montalto 26, Sofiota 26, Geppino Netti 26, Villaggio Frassa 25, Cerzeto** 21.

*campione

**retrocesso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com