Calcio

PROMOZIONE/ Dal verdetto d’appello notizie positive per il Corigliano calcio

Giudice sportivo

CORIGLIANO (CS) – Il giorno dopo il successo a domicilio sulla Brutium Cosenza 3-1 nella terzultima di campionato, arriva un’altra buona notizia in casa Corigliano. La corte sportiva territoriale del comitato regionale Figc- Lnd si è infatti pronunciata sull’appello presentato dal club jonico e predisposto dal legale vice presidente Mario Elmo sulle note vicende relative allo scontro diretto di Luzzi, sentenziando: << In parziale accoglimento del reclamo riduce la sanzione della squalifica del campo di gioco del Asd Corigliano ad una sola gara effettiva da disputarsi a “porte chiuse”; rigetta nel resto; conferma l’obbligo per la società Corigliano di tenere indenne la società Luzzese calcio 1965 dei danni causati alle strutture dell’impianto sportivo da parte dei propri calciatori non identificati e sostenitori se richiesti e documentati; dispone accreditarsi la tassa sul conto della Società reclamante>>. E così dopo il dibattimento di venerdì scorso,  avvenuto presso le aule della federazione a Catanzaro, la società di patron Guccione ha avuto un parziale accoglimento del ricorso avverso alla sentenza di primo grado del giudice sportivo. Corigliano che, quindi, disputerà l’ultima gara casalinga del girone A di Promozione, in casa ma a porte chiuse. La partita in questione, contro la Promosport domenica 10 aprile, in attesa di ufficialità, dovrebbe quindi giocarsi al campo sportivo del “Santa Maria ad Nives” di Schiavonea.

Tornado al campo, dalle prossime ore la comitiva di mister Cipparrone riprenderà a lavorare in vista dell’impegno contro i lametini prima di pensare all’ultima trasferta contro il Cotronei che dal canto suo domenica prossima sarà ospite proprio della Luzzese. Cotronesi, dunque, arbitri del torneo e che vorranno disputare i play- off restando nella soglia prestabilita dal regolamento per giocarsi le proprie chance in chiave promozione nella post- season. Per i biancazzurri si spera di recuperare Casciaro e Riolo alle prese con noie fisiche.

JUNIORES – La Juniores di mister Aloisi invece, dopo aver vinto la prima sfida dei triangolari con il Cariati 2-1, aspetta l’esito di gara 2 tra Cariati e Amantea, di domani,  prima di far visita, martedì 12 aprile, ai tirrenici per tentare si qualificarsi alle semifinali in programma il 19 aprile.

Cristian Fiorentino

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com