Altri Sport

Raffa, Città di Rende campione d’inverno. Vittoria bis per la San Paolo Cosenza

COSENZA – Nel fine settimana della visita ufficiale del presidente federale Marco Giunio De Sanctis – in Calabria anche per premiare i migliori atleti e le migliori società bocciofile regionali della passata stagione -, c’è doppia gloria per le due squadre calabresi impegnate nel campionato di Serie A2 di Raffa (girone 3).

Con 18 punti conquistati, e sei vittorie su sei partite disputate, il Città di Rende si laurea campione d’inverno con una giornata d’anticipo in virtù della vittoria in casa di Santa Rosa per 5-3.

Dopo aver perso il set di terna, i rendesi si risollevano vincendo due individuali e tre di coppia, di cui due grazie all’irresistibile coppia di cugini De Rose. In particolare Vincenzo guida la classifica dei migliori individuali con dieci match vinti, mentre Carmine in terra pugliese ha conseguito un’incredibile percentuale raffa – volo del 98%. Segno che il Città di Rende si conferma con un ingranaggio perfetto in ogni sua componente. E ora cosa porterà l’anno nuovo alla squadra del presidente Salerno?

Pezzuto Santa Rosa (Le) – Città di Rende 3-5 (tot. Punti: 46 – 51)

Santa Rosa: Ferrari, Vinciguerra, Bisconti, De Vergori, De Pasca, Casilli. All.: Inguscio, Dir.: Greco

Città di Rende: Parise, De Rose V., Oliva, De Rose C., Carbone, Tagliente. All.: Cristiano, Dir.: Mondera.

Direttore di gara: Bascià C.

Arbitri: Zacheo A. – Bascià A.

TERNA: Ferrari, De Vergori, Bisconti vs Parise, Oliva, Carbone 8-3;

INDIVIDUALI: Bisconti vs Parise 2-8, De Pasca vs De Rose V. 7-8 e 8-2;

COPPIE: Ferrari, De Vergori vs Parise, Oliva 8-6 e 6-8, Casilli, De Pasca vs De Rose V., De Rose C. 1-8, 6-8


Dopo la vittoria esterna di tre settimana fa, nella penultima giornata del girone di andata la San Paolo Cosenza del patron Gerace centra la seconda vittoria consecutiva e sale a quota sette punti in classifica. 

Enrico Capone

Enrico Capone

Ben sei i set vinti da capitan Toteda e compagni che arrancano solo in un set di individuale e in uno di coppia. Mattatore di giornata Enrico Capone (foto) che ha contribuito con tre con prestazioni positive alla vittoria della sua squadra. Cosenza si tira quindi fuori dalla zona calda della classifica e rilancia le sue ambizioni di squadra esperta e ben attrezzata. Il campionato è ancora lungo e questa squadra può ancora dire la sua. Il 12 gennaio scontro diretto in casa di Cafaro.

San Paolo Cs – San Michele Br 6-2 (tot. Punti 57 – 42)

SAN PAOLO: Toteda, Granata, Giannotta, Capone, Greco F., Greco A. All.: Gerace. Dir.: Nudo

SAN MICHELE: Donnaloia, Argentieri, Franco, Gallello, Piliego, Motolese. All.: Vitale. Dir.: Vasta

Direttore di gara: Segreti E.

Arbitri: Airaldi F. Veloce A.

TERNA: Toteda, Granata, Giannotta vs Franco, Gallello, Motolese 8-1;

INDIVIDUALI: Capone vs Donnaloia 8-7 e 5-8, Granata vs Piliego 8-1;

COPPIE: Giannotta, Capone vs Donnaloia, Motolese 8-7, Capone, Greco F. vs Donnaloia, Motolese 8-7, Toteda (sost. Greco A.), Granata vs Franco, Gallello 8-3 e 4-8.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com