Altri Sport

Raffa, in Serie A2 netta affermazione per la Catanzarese: giallorossi secondi! Rende tramortita a Treviso

Catanzarese -

COSENZA – Nei campionati di Serie A e di Serie A2 di Raffa è ormai lotta senza esclusione di colpi. La quarta giornata ha infatti aperto nuovi scenari, soprattutto nella massima serie.

MASSIMA SERIE Città di Rende con Treviso

Nel campionato di Serie A, Girone 2, come da pronostico i vice campioni d’Italia della Fashion Cattel Treviso (10 punti) si riappropriano della testa della classifica rifilando un pesantissimo 8-0 alla Città di Rende, che rimane fanalino di coda a un punto insieme a Montegranaro.

Nulla da fare per i rendesi del neo campione d’Europa Juniores Gianfranco Bianco: il divario tecnico, la maggior esperienza dei singoli e il fattore campo hanno giocato dalla parte dei veneti. Risultato meritato dunque per Savoretti e compagni ma a fine gara il team calabrese non ha comunque mancato di ringraziare i padroni di casa per l’ospitalità e la calorosa accoglienza.

Per non rischiare di diventare già la Cenerentola del girone prima del giro di boa, Rende dovrà necessariamente fare risultato sabato prossimo in casa contro Mosciano.

TABELLINO:

Fashion Cattel vs Città di Rende 8-0 (64-24)

D’Alterio-Provenzano-Signorini vs Parise-Veloce-Bianco 8-4; G. D’Alterio vs Parise 8-2; Savoretti vs Carbone 8-3 e 8-3; G. D’Alterio-G. Signorini vs Veloce-Bianco 8-0, 8-2; Savoretti-Coppola vs Mazzuca-Carbone (sost. Spadafora 8-5, 8-5)

All. Fashion Cattel: Paolo Bompan

All. Città di Rende: Gianluca Cristiano (Dir.: Mondera A.)

Direttore: Sandro Sartori di Verona (arbitri: Fiorini – Gaspari, VR)

 


SERIE A2

In Serie A2 continua a crescere la Catanzarese che dopo l’exploit in casa di Santa Rosa si gode il successo schiacciante sui brindisini di San Michele, per il suo terzo risultato utile consecutivo.

Un successo costruito già nel primo tempo con il set di terna (vinto 8-4 con il trio Perricelli-De Giovanni-Zaffino) e le buone prestazioni di capitan Buffa – fra i migliori di giornata -, che vince agilmente i suoi due individuali. Il 6-2 finale è poi frutto anche dei tre set di coppia vinti sulla squadra di Vitale.

Con i tre punti conquistati la Catanzarese agguanta il secondo posto in classifica a quota 7, a parimerito con i campani di Aquino. Una piazza di tutto rispetto per la matricola calabrese, da confermare sabato prossimo in casa della Martanese (Lecce) nel match in programma per la quinta giornata di campionato.

TABELLINO:

Catanzarese – San Michele Salentino (Br) 6-2 (58-34)

Perricelli-De Giovanni-Zaffino vs Donnaloia-Gallello-Motolese 8-4; De Giovanni vs Donnaloia 4-8; Buffa vs Piliego 8-0 e 8-3; Perricelli-De Giovanni vs Donnaloia-Motolese 8-6 e 6-8; Buffa-Rotundo vs Piliego Drago 8-5 e 8-0

All: Catanzarese: Filippo Caliò (dir.: Margiotta A.)

All: San Michele: Antonio Vitale (dir.: Monna M.)

Direttore di gara: Saverio Rotundo, Cz (arbitri: Palaia – Valentino)

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com