Altri Sport

Raffa, sabato da emozioni contrastanti per Città di Rende e Catanzarese

Catanzarese

 – MASSIMA SERIE –

RENDE (CS) – Prima di ritorno come la prima di andata. Montesanto batte Città di Rende per 6-2 ma stavolta almeno i biancorossi hanno venduto cara la pelle piegandosi solo nelle ultime giornate alla capolista. Il netto risultato del match testa-coda non rende giustizia alla combattiva squadra di Cristiano ma tant’è…

Il primo tempo si conclude sul 2-2 (per i calabresi vincono un set a testa Bianco e Carbone). Nel secondo Montesanto ingrana la quarta e si aggiudica tre dei quattro set: Testoni e Luca Petrelli confondono Veloce e Bianco mentre Sauro Petrelli e Ascani beffano in extremis le resistenze di Parise e Carbone (che pur avevano vinto la prima sfida).

Con i tre punti Montesanto conquista il primato in solitaria, a 17 punti, mentre Rende torna ultima, scavalcata da Montegranaro, a quota 5. Ma a sei turni dal termine della regular season la seconda parte della classifica è tutt’altro che definita: cinque squadre divise da soli cinque punti. E sabato 14 dicembre si disputerà l’ultimo turno prima della lunga sosta natalizia: Città di Rende affronterà fra le mura amiche la vice capolista Boville Marino (Rm).

Montesanto vs Città di Rende 5-3 (57-37)

Testoni-S. Petrelli-M. Ascani vs Parise-Bianco-Veloce 8-1; S. Petrelli vs Bianco 4-8; L. Petrelli vs Carbone 8-0; L. Petrelli vs Carbone 6-8; Testoni-L. Petrelli vs Veloce-Bianco 8-3, 8-3; S. Petrelli-M. Ascani vs Parise-Carbone 7-8, 8-6

All. Montesanto: Giuseppe Petrelli (Dir. Gianfranco Calcina)

All. Città di Rende: Gianluca Cristiano (Dir. Daniele Salerno)

Direttore di gara: Roberto Rotatori (arbitri: Giulio Zampetti – Sandro Colletta)

Classifica: Montesanto 17, Boville Marino 16, Fashion Cattel 14, Aper 10, Nova Inox Mosciano 10, Fontespina 9, Montegranaro 7, Città di Rende 5

 

–        SERIE A2 –

CATANZARO – Nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie A2, girone 3, vittoria meritata della Catanzarese nello scontro diretto contro i napoletani di Aquino Terzigno. Gara divertente in cui a farla da padrona sono le giocate dei singoli: su tutti spicca capitan Giuseppe Buffa che gioca come sa fare lui, specie all’accosto, e vince nettamente i due set di individuale (8-0 e 8-2 contro un avversario di tutto rispetto, il bravo individualista Giuseppe Aquino). La Catanzarese perde solo la terna e chiude il primo set sul 3-1. Nel secondo turno fanno la voce grossa De Giovanni e Rotundo vincendo entrambi i set di coppia in cui sono impegnati e così al tandem formato da Buffa ed Antonio Perricelli basta vincere un solo set di coppia. La prima vittoria di Franco Abramo da tecnico dei giallorossi porta la Catanzarese a raggiungere proprio Aquino a quota 11 punti (4° posto). E sabato 14 dicembre, per l’ultima del 2019, trasferta decisamente impegnativa in casa della capolista Kennedy-A.F. accessori di Napoli.

Catanzarese – Aquino Terzigno (Na) 6-2

Rotundo-De Giovanni-Zaffino (sost. Valentino) vs Iovino-Franzese-Liberto 2-8; Rotundo vs Iovino 8-4; Buffa vs Aquino 8-0 e 8-2; Rotundo-De Giovanni 8-4 e 8-5; Buffa-Perricelli vs Aquino-Tassino 5-8 e 8-1

All. Catanzarese Franco Abramo (Dir. Donato Sei)

All. Aquino Carlo Boccia (Dir. Michele Boccia)

Direttore di gara: Vitaliano Palaia (arbitri: Andrea Laface – Piero Rotundo)

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com