Calcio

Cosenza, Ramos: «Ci teniamo a fare bene, a Caserta convinti della nostra forza»

Ramos

COSENZA – Dopo 4 pareggi consecutivi, ultimo quello con la Reggina, Juan Manuel Ramos e i suoi compagni hanno intenzione di cambiare rotta (foto ilcosenza.it). La voglia, ovviamente, è quella di tornare alla vittoria sin da subito. Domenica 25 febbraio, alle ore 16,30, il Cosenza allenato da Piero Braglia giocherà in Campania contro la Casertana. Salterà il match il difensore Pascali causa un turno di squalifica dopo il rosso diretto nel derby. Problemi fisici per Camigliano: probabile utilizzo di Pasqualoni nel reparto difensivo.

Ramos e l’andamento del Cosenza

Dei 12 punti potenziali soltanto 4 sono stati conquistati dalla formazione silana in altrettante gare. Il calciatore Ramos, giunto a Cosenza in prestito dal Parma, analizza il match del “Marulla” nel corso della conferenza stampa. «Sicuramente la prestazione c’è stata e sinceramente avremmo potuto gestirla meglio. Purtroppo non siamo riusciti a vincerla e proprio per questo siamo rammaricati. Il nostro obiettivo – afferma Ramos – è quello di fare più punti possibili. Adesso servirà grande cattiveria in vista dell’ultima parte della stagione. Siamo attraversando, in ogni caso, un buon periodo. Sono un ex ma darò il massimo per la squadra con la quale sto giocando. Ho degli ottimi ricordi con la maglia della Casertana».

La prestazione nel derby con la Reggina

Ha ben figurato come ala Ramos nel derby di lunedì sera. «Mi piace a giocare con la difesa a 4 anche se so giocare come esterno alto. Mi piace avere la zona coperta e non creare problemi alla squadra. Se si può dare una mano in avanti per cercare di creare problemi sono sempre pronto». Gli stimoli non mancano vista la posizione di classifica e la semifinale di Coppa Italia: entrambe potrebbero essere determinanti per il raggiungimento di un piazzamento ottimale in ottica play-off e non solo. «Il mio pensiero ad oggi – commenta Ramos – è quello di giocare la partita a Caserta. Poi penseremo al confronto con la Viterbese, per fortuna abbiamo una rosa ampia tale da permetterci di giocare tutti quanti».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top