Calcio

Reggina, Maurizi: «Ragazzi affamati per centrare la salvezza»

Maurizi

REGGIO CALABRIA – Una vittoria vorrebbe dire, per la squadra di Agenore Maurizi, allontanarsi in maniera definitiva dalla zona play-out. Lo sa bene la Reggina che, domani pomeriggio, affronterà l’Akragas ormai retrocesso in quarta serie. I siciliani, in ogni caso, daranno battaglia per onorare, sino alla fine, il torneo prossimo alla conclusione (foto reggina1914,it). Non sarà tra i convocati il centrocampista Amato. Rientrerà, invece, Mezavilla. L’intenzione, in ogni caso, è quella di ripetere il successo di Bisceglie.

Maurizi e la salvezza da raggiungere

La gara del “Granillo” avrà inizio alle ore 16,30. Maurizi, il giorno prima della gara, fa il punto della situazione. «L’obiettivo è quello di fare i punti per conquistare un grande obiettivo che è quello della salvezza. Speriamo di conquistare 7 punti nelle prossime gare. Ciò vorrà dire – commenta Maurizi – che avrò migliorato la mia media punti in carriera. Per il momento, e lo sottolineo, il bene della squadra è primario a tutto il resto».

La difesa amaranto dimostra un’ossatura più definita che, nel girone di ritorno, ha portato a subire meno reti rispetto all’andata. «Gente come Laezza, Ferrani e anche lo stesso Pasqualoni – analizza il mister – mettono in evidenza come la Reggina abbia dei calciatori importanti. La difesa, e la sua solidità, permettono di poter dare vita a percorsi importanti. Chi giocherà domani dovrà dimostrare di meritare una conferma per la prossima stagione con la maglia amaranto. Mi aspetto dei calciatori affamati di vittoria».

Il club in vendita?

Sulle trattative sviscerate nell’arco dell’ultima settimana, in merito al passaggio di proprietà, l’allenatore tende a riportare il tutto al calcio giocato. «Non ci hanno distolto l’attenzione per l’intero arco del campionato. Non credo che debba accadere proprio ora». La gara con l’Akragas potrebbe portare, in casa Reggina, quei punti decisivi per la salvezza matematica in Serie C. «Vogliamo a tutti i costi vincere domani – dichiara Maurizi – anche se sappiamo che l’avversario farà di tutto per provare ad impedircelo. Non hanno mai regalato niente a nessuno, scenderemo in campo per conquistare ciò che più desideriamo».

convocati per la gara con l’Akragas:

PORTIERI: Cucchietti, Licastro, Turrin;

DIFENSORI: Armeno, Auriletto, Ferrani, Gatti, Hadziosmanovic, Laezza, Pasqualoni;

CENTROCAMPISTI: Condemi, Fortunato, Giuffrida, La Camera, Marino, Mezavilla, Provenzano;

ATTACCANTI: Bezziccheri, Franchi, Samb, Sciamanna, Sparacello, Tulissi.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top