Calcio

Reggina, Maurizi: «La squadra saprà reagire alle difficoltà»

Maurizi

REGGIO CALABRIA – La Reggina, allenata da Agenore Maurizi, sarà impegnata domenica in un match importante e dagli antichi fasti relativi alla massima serie (foto reggina1914.it). Gli amaranto dovranno cercare di portare punti a casa al cospetto di un avversario di tutto rispetto: il Catania di Cristiano Lucarelli. Il club del presidente Praticò è reduce dal KO interno con il Monopoli. Salterà il match La Camera a causa dell’espulsione rimediata nella gara contro i pugliesi.

Maurizi e la forza del Catania

Lo sa bene tutto questo il tecnico Maurizi intervenuto nel corso della conferenza stampa della vigilia. «Reputo i nostri avversari – commenta il mister – una formazione veramente forte. Una squadra che ha dei calciatori importanti e di valore. I siciliani hanno investito per provare il salto di categoria, dal nostro punto di vista cercheremo di fare la nostra partita».

Reggina: obiettivo salvezza

Punti decisivi, in questo finale di torneo, e partite che iniziano a pesare e non poco in vista del raggiungimento della salvezza. «Sappiamo di giocarci tanto ma anche il Catania dovrà fare lo stesso. È ovvio che dobbiamo fare più punti in classifica – dichiara Maurizi – e allontanarci dalle zone basse. Ci alleniamo per raggiungere, il prima possibile, i punti necessari per la salvezza matematica. La settimana è trascorsa come tutte le altre, sono abituato alle pressioni. Chi viene allo stadio ha tutto il diritto di criticare l’andamento della propria squadra».

Tre partite ravvicinate

La squadra calabrese dovrà disputare tre gare ravvicinate rispettivamente con Catania, Casertana e Siracusa. Un trittico che vedrà gli amaranto giocarsi punti fondamentali in vista dell’obiettivo prefissato ad inizio stagione. Sciamanna, nel frattempo, rientrerà nei convocati a partire dalla prossima gara in terra campana. Castiglia, nonostante la botta ricevuta nell’ultimo match, partirà direzione Catania. «Sappiamo bene – conclude Maurizi – di avere delle gare molto difficili da affrontare. Abbiamo qualche problema con alcuni calciatori ma, in maniera serena, valuteremo le contromisure adeguate».

I convocati per la gara con il Catania.

PORTIERI: Cucchietti, Licastro, Turrin;

DIFENSORI: Armeno, Auriletto, Ferrani, Gatti, Hadziosmanovic, Laezza, Pasqualoni;

CENTROCAMPISTI: Castiglia, Condemi, Fortunato, Giuffrida, Marino, Mezavilla, Provenzano;

ATTACCANTI: Arras, Bezziccheri, Bianchimano, Franchi, Sparacello, Tulissi.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com