Calcio

Gigliotti: «Rende in alto non per caso. Adesso salto di qualità»

RENDE (CS) – Forte dell’ ultimo risultato positivo, il Rende alza l’asticella delle aspettative e, come affermato dal tecnico Bruno Trocini, dovrà dimostrare ora di saper stare al tavolo delle grandi. I 38 punti in classifica promuovono a pieni voti il lavoro svolto nella prima parte della stagione, ma adesso è arrivato il momento di dimostrare che si può lottare per qualcosa di più entusiasmante. A cominciare dal derby contro il Catanzaro.

«Posizione di classifica non casuale»

Ne è convinto anche il centrocampista Denny Gigliotti, tra i protagonisti contro il Fondi tagliando il traguardo delle cento presenze con la maglia del Rende, che non nasconde le ambizioni dell’ambiente biancorosso. «Trentotto punti non sono mica venuti per caso, abbiamo dimostrato sul campo di meritarli. Certo mancano solo i tre punti per la matematica salvezza però noi ormai siamo proiettati verso il nuovo obiettivo». Le penalizzazioni anunciate nei confronti di molte squadre del girone del Rende potrebbero ancor di più favorire i biancorossi per un piazzamento nella griglia play off ma Gigliotti e compagni vogliono guadagnarsi sul campo il diritto a stare fra le grandi del girone. «Non dobbaimo cullarci – prosegue il giocatore -, e portare sul campo più punti possibili, a partire da domenica contro il Catanzaro».

Catanzaro, il derby di Gigliotti

E il pensiero è tutto priettato ora verso il derby con il Catanzaro, appunto. Un derby contro una squadra che vorrà riscattare la partita d’andata e alla spasmodica ricerca di punti per migliorare una classifica non proprio esaltante. «Il Catanzaro sicuramente vorrà fare punti, anche perchè gioca in casa – avverte Gigliotti – però noi siamo pronti a battagliare per portare a casa punti pe rnoi importanti». E per Gigliotti sarà una gara importante anche a livello personale, dal momento che ritorna nello stadio che ne ha sancito l’esordio fra i professionisti: «Non dimentico l’esordio e tutto quello che mi hanno dato. Ora però cerco di fare del mio meglio qui a Rende». Magari segnando quel gol che domenica è rimasto in canna? «Speriamo di sì».

Gli ingredienti per un grande derby ci sono tutti.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top