Calcio

Rende, non dà pronti risultati la cura Rigoli

Bisceglie-Rende2

BISCEGLIE –  RENDE 1-0

BISCEGLIE (3-4-3): Borghetto 6; Turi 6.5 Hristov 6.5 Karkalis 6.5; Mastrippolito 5.5 (20’ st Petris 6) Nacci 6 Rafetraniaina 6 Armeno 6; Ebagua 6 (30’ st Gatto 6) Montero 7 Romani 6 (38’ st Ungaro sv). A disp. Casadei, Tarantino, Camporeale, Abonckelet, Longo, Sierra Cabrera, Ferrante, Tessadri, Zibert. All. Mancini 6.5.

RENDE (4-1-4-1): Savelloni 6; Vitofrancesco 5.5 Nossa 6 Ampollini 5 Blaze 4.5; Murati 6; Collocolo 5.5 (28’ st Morselli 5.5) Fornito 5.5 (28’ st Giannotti 5.5) Rossini 6 Vivacqua 6; Libertazzi 5.5 (40’ st Cipolla sv, dal 47’ st Godano sv). A disp. Palermo, Borsellini, Origlio, Germinio, Ndiaye. All. Rigoli 6.

ARBITRO: Kumara di Verona 6.5.
Guardalinee: Tomasello Andulajevic e De Pasquale.

MARCATORI: 13’ st Montero (B).

NOTE: spettatori 958 (paganti 42; abbonati 916). Espulso al 39’ st Blaze (R) per gioco scorretto. AMMONITI: Nossa (R), Karkalis (B), Montero (B), Ebagua (B), Ampollini (R), Murati (R). Angoli 4-1 per il Bisceglie. Recupero: pt 1’, st 4’. 

Non arriva il tanto sperato cambio di rotta per il nuovo Rende di Pino Rigoli: anche la trasferta di Bisceglie si risolve con un’amara sconfitta per i biancorossi.

L’ex tecnico di Catania e Sicula Leonzio, adotta un 4-1-4-1 con Libertazzi a fungere da terminale avanzato e Murati da play dinanzi alla difesa. In mezzo al reparto difensivo lo squalificato Bruno viene rimpiazzato da Ampollini, protagonista di una prestazione non proprio brillantissima.

Primo tempo avaro di emozioni al “Ventura”: per registrare la prima azione degna di nota occorre aspettare il 21’ quando Nossa incorna in area il traversone da calcio piazzato di Blaze che finisce oltre la traversa. Al minuto 27 Ebagua è protagonista di una rovesciata che termina abbondantemente a lato, a seguire la soluzione acrobatica del biancorosso Libertazzi che però risulta debole e centrale. Prima dell’intervallo c’è spazio per un parapiglia a centrocampo scaturito da un duro scontro fra Ebagua e Blaze, con l’arbitro Kumara costretto ad ammonire Nossa e Karkalis per sedare gli animi.

Più serrati i ritmi nella ripresa

Al minuto 10, sugli sviluppi di un corner, il tiro da posizione defilata di Rafetraniaina è bloccato senza problemi da Savelloni, ma tre minuti più tardi il Bisceglie spezza l’equilibrio: punizione dalla destra di Karkalis per l’elevazione vincente in area di Montero che s’infila sulla sinistra di Savelloni. La risposta degli ospiti è affidata al tentativo fuori misura di capitan Vivacqua da oltre venti metri, mentre al 18’ Savelloni deve distendersi sulla sua destra per disinnescare il colpo di testa di Ebagua su cross del pimpante Karkalis. Il Rende accarezza il pari al 25’ con Rossini, il cui rasoterra in mischia dall’altezza del dischetto – propiziato da una topica di Ebagua in ripiegamento difensivo – finisce per un soffio a lato sulla destra di Borghetto. Nel finale Rigoli lancia nella mischia anche Morselli e Giannotti per provare ad aumentare il peso offensivo, ma sono i pugliesi a sfiorare il raddoppio al 37’ con un pregevole destro a giro del neo entrato Gatto che si perde di un’inezia sul fondo. Il cartellino rosso rimediato da Blaze, per un inutile fallo su Turi,§ complica i piani di rimonta dei biancorossi, incapaci di rendersi insidiosi dalle parti di Borghetto fino al triplice fischio.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com