Altri Sport

Sabato pomeriggio ricco menu al Pala Valentia

Tanti i temi d’interesse del match in programma sabato alle 17 (diretta Raisport 2) tra Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e Casa Modena. A partire dalla presenza di Bruninho per la prima volta in assoluto al Pala Valentia. Sul mondoflex vibonese, il palleggiatore brasiliano ritroverà altri due protagonisti della semifinale olimpica di Pechino 2008, Cisolla e Gavotto. E poi ancora, ecco nuovamente la presenza delle scuole con gli studenti del Liceo Scientifico e dell’Itc, il rinnovo del gemellaggio tra le tifoserie e anche la possibilità di degustare gratuitamente i gelati della Gelateria Callipo. 

Si avvicina il match di sabato pomeriggio per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. I giallorossi di coach Chicco Blengini ospiteranno al Pala Valentia Casa Modena. Una partita importante per entrambe le formazioni, desiderose di ritornare a far punti dopo un periodo che per entrambe è stato contrassegnato da sconfitte. Quello di dopodomani sarà un match particolare per una serie di ragioni. Per la prima volta al Pala Valentia scenderà in campo uno dei palleggiatori più forti del pianeta, quel Bruno Mossa de Rezende, meglio conosciuto come Bruninho, arrivato a Modena poche settimane fa. Per l’estroso palleggiatore verdeoro si è trattato di un ritorno in terra emiliana dopo aver già indossato la casacca gialloblù nella stagione 2010-2011. All’epoca, l’asso brasiliano arrivò per sostituire il collega finlandese Mikko Esko. L’alzatore classe 1986 tornerà ad affrontare da avversari due giocatori della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia che ha incontrato in nazionale in una delle partite più importanti giocate da Bruninho. Il riferimento va alla semifinale olimpica del 2008 a Pechino. Si giocava Italia Brasile e nella metà campo italiana con la casacca numero 3, nel ruolo di opposto, c’era Mauro Gavotto, mentre in posto 4, con la maglia numero 8, ecco Alberto Cisolla. Oggi tra i leaders della formazione giallorossa, ieri avversari del grande Brasile nel quale militava anche il giovane Bruninho all’epoca però vice-palleggiatore della selezione verdeoro allenata dal padre Bernando De Rezende. Una sfida che, dunque, si rinnoverà a distanza di sei anni. In quella semifinale giocata dai due moschettieri giallorossi e dal palleggiatore brasiliano, (vinta dai sudamericani 1-3 con Cisolla e Gavotto tra i migliori) c’era anche una vecchia conoscenza della pallavolo vibonese, quel Murilo Endres arrivato in Italia grazie alla Tonno Callipo e poi trasferitosi a Modena. Dunque, sabato all’interno del Pala Valentia ci sarà un pezzo di storia importante degli ultimi anni della pallavolo mondiale. Una ragione in più per accogliere tanti tifosi e appassionati pronti ad incitare la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e ad assistere dal vivo alla prestazione di un giocatore del livello di Bruninho.

SI RINNOVA L’APPUNTAMENTO CON LE SCUOLE In occasione dell’incontro tra giallorossi calabresi e gialloblù emiliani, si rinnova l’ormai consueto appuntamento con le scuole della città. La società giallorossa ha infatti nuovamente invitato gli studenti del Liceo Scientifico “G. Berto” e dell’Istituto Tecnico Commerciale “Galileo Galilei” di Vibo Valentia, compresa, per quest’ultimo anche la sezione staccata di Mileto.  Per questi ultimi sarà la prima partecipazione in assoluto quest’anno e l’iniziativa, promossa dalla società giallorossa, è stata accolta con grande entusiasmo e partecipazione dal dirigente scolastico Diego Cozzupoli. Dunque, ancora una volta la Volley Tonno Callipo Calabria abbraccia i giovani e apre le porte della sua casa alle scuole

DEGUSTAZIONE GRATUITA DI GELATI In occasione dell’incontro di sabato pomeriggio è prevista, inoltre, una degustazione gratuita dei gelati prodotti dalla nostra Gelateria Callipo. Un’ulteriore occasione per accorrere al Pala Valentia e gustare le prelibatezze degli squisiti prodotti della gelateria.

Print Friendly, PDF & Email





To Top