Calcio

Serie C, gli arbitri della trentunesima giornata. Trasferte per Cosenza e Rende

arbitri

FIRENZE – Sono stati diramati quest’oggi gli arbitri per il prossimo turno. Nel Girone C, per quel che riguarda le formazioni calabresi, il Catanzaro riceverà in casa la Virtus Francavilla. Da riscattare un periodo negativo viste le 4 quattro sconfitte consecutive alle spalle. Ad arbitrare la partita sarà Zufferli di Udine supportato da Vingo di Pisa e Spiniello di Avellino. Periodo in chiaroscuro per il Cosenza che, invece, dopo la sconfitta subita in casa con il Lecce, giocherà a Fondi contro la compagine locale. Fischietto della gara Camplone di Pescara. I guardalinee del “Purificato” corrispondono a Ruggieri di Pescara e Ciancaglini di Vasto.

La Reggina rischia, e non poco, in quest’ultimo periodo del torneo. La zona play-out è piuttosto vicina. Un punto, difatti, separa gli amaranto dalla zona rovente. Il prossimo impegno dei calabresi vedrà al “Granillo” giungere la Casertana. L’Associazione Italiana Arbitri ha affidato la direzione della partita a Perotti di Legnano coadiuvato da Marchi di Bologna e Saccenti di Modena. Trasferta insidiosa per il Rende in quel di Lentini contro la Sicula. Natilla di Molfetta sarà il giudice di gara, Laudato di Taranto e De Chirico di Molfetta gli assistenti.

GLI ARBITRI DEL GIRONE C

AKRAGAS – TRAPANI  Bitonti di Bologna (Severino di Campobasso, Cortese di Palermo)

BISCEGLIE – CATANIA  Valiante di Salerno (Cecchi di Pistoia, Berti di Prato)

CATANZARO – VIRTUS FRANCAVILLA  Zufferli di Udine (Vingo di Pisa, Spiniello di Avellino)

JUVE STABIA – MATERA  Pashuku di Albano Laziale (Marinenza di L’Aquila, Lillo di Brindisi)

LECCE – FIDELIS ANDRIA  Sozza di Seregno (Abagnara di Nocera Inferiore, Della Vecchia di Avellino)

PAGANESE – SIRACUSA  Zingarelli di Siena (Dell’olio di Molfetta, Politi di Lecce)

RACING FONDI – COSENZA  Camplone di Pescara (Ruggieri di Pescara, Ciancaglini di Vasto)

REGGINA – CASERTANA  Perotti di Legnano (Marchi di Bologna, Saccenti di Modena)

SICULA LEONZIO – RENDE  Natilla di Molfetta (Laudato di Taranto, De Chirico di Barletta)

Riposa: MONOPOLI

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top