Calcio

Settimana di fuoco per il Catanzaro. Si inizia domani col Siracusa

CATANZARO – Non sembra preoccupato Gaetano Auteri dal tour de force che attende il Catanzaro. Nel giro di una settimana i giallorossi affronteranno ben tre partite. Si comincia domani col Siracusa. Un match in cui bisognerà evitare i cali di concentrazione visti a Matera. «Lunedì nei primi quindici minuti siamo stati morbidi, abbiamo preso un gol stupido perché siamo stati poco attenti. Domani non sarà semplice». Il rispetto dell’avversario è un topos delle conferenze stampa di Auteri. Qualcosa di cui il mister è fermamente convinto, data la sua lunga militanza nella categoria. «Per fare campionati d’élite in Serie C non puoi mai pensare di essere superiore all’avversario prima della partita. Questa non è la Serie A. Qui ci sono delle variabili come i terreni di gioco, le condotte ostruzionistiche o le terne arbitrali che vedono con un occhio solo», commenta Auteri, con una stoccata nei confronti della classe arbitrale. A Matera il Catanzaro avrebbe meritato almeno un rigore. Auteri fa bene a tutelare gli interessi della squadra, ma proprio per non avere nessun rimpianto già da domani ci si dovrà concentrare solo sulle proprie forze. Il Catanzaro quest’anno ha già dimostrato di poter dipendere solo da se stesso.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com