In Evidenza

Sochi 2014/E’ cosentina ma scia per la Dominica: la storia di Angelica Morrone Di Silvestri

E’ l’unica atleta calabrese di nascita a partecipare ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014, ma non gareggerà per il Tricolore.

Angelica Morrone è infatti nata il 25 novembre 1965 a Cosenza. Ha studiato all’ Università di Roma, per poi trasferirsi assieme al marito, Gary Di Silvestri, a Staten Island nei pressi di New York.  Inizia a sciare da bambina sulle Alpi e dal 1999 si dedica allo sci nordico. Lei e suo marito hanno preso la cittadinanza dominicana dopo aver fatto opera filantropica nel paese e in altre isole dei Caraibi. Nel 2012, dopo che il Comitato Olimpico Internazionale ha dato la possibilità a Dominica di inviare atleti a competere ai Giochi Olimpici Invernali del 2014, lei e suo marito sono stati contattati dal Comitato Olimpico Dominicano per completare la delegazione atletica del Paese caraibico. A Sochi correrà la 10 chilometri tecnica classica.

“All’inizio eravamo titubanti – racconta Angelica alla redazione di www.sochi2014.it –  pensando di dover passare da un hobby ad un impegno a tempo pieno. Ma poi ci siamo detti: E’ un’ opportunità”. Il motto di Angelica, che oltretutto sarà la più anziana fondista di sempre a prendere parte ai Giochi, è “Il successo attraverso la perseveranza”. Pensare che la Repubblica di Dominica possa avere  chance di successo in questa disciplina è un pensiero molto ottimistico, ma chissà che non sarà Angelica, dopo il trionfo della judoka Rosalba Forciniti a Londra 2012, la prima medagliata calabrese ad un’ Olimpiade Invernale.

Andreina Morrone

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com