Altri Sport

Soverato si arrende a Caserta per l’andata dei quarti. Sabato a Palmi il ritorno

Soverato

Volalto Caserta – Volley Soverato 3–1      

Parziali set: 22/25; 25/21; 28/26; 25/20

VOLALTO CASERTA: Dalia 1, Fucka, Ghilardi, Maggipinto (L), Giugovaz ne, Frigo 7, Repice15, Melli 20, Cella 14, Trevision ne, Matuszkova 14. Coach: Marco Bracci

VOLLEY SOVERATO: Boriassi 12, Formenti, Napodano (L), Aricò 16, Boldini 4, Barbiero ne, Guidi 9, Tanase 12, Saccani ne, Mangani 13, Riparbelli. Coach: Bruno Napolitano

ARBITRI: Di Blasi Giuseppe Maria – Morgillo Davide

MURI: Caserta 12, Soverato 6

Volley Soverato viene superato per tre set a uno dalla Volalto Caserta nell’andata dei quarti finale play off promozione in un “Pala Vignola” semivuoto.

La squadra di coach Napolitano non ha nulla da rimproverarsi e ha giocato una gran bella partita che alla fine è andata a favore delle campane solamente per alcuni dettagli. Prestazione positiva delle biancorosse del presidente Matozzo che, adesso, sabato al “Pala Surace” di Palmi, dovranno vincere tre a zero per passare il turno, oppure, vincere tre a uno e giocarsi il “golden set”. Soverato, nel giorno di sabato Santo, potrà contare sul suo pubblico; si prevede un  “Pala Surace” infuocato e gremito in ogni ordine di posto che vorrà spingere il Volley Soverato verso un risultato importante. D’altronde, la squadra cara al presidente Matozzo, è seguita da sempre ed ha potuto contare in ogni momento sui suoi tifosi.

Passiamo al match giocato in terra campana.

Le locali di coach Bracci scendono in campo con Dalia al palleggio e Matuszkova opposto, al centro Repice e Frigo, schiacciatrici Melli e Cella con libero Maggipinto. Coach Napolitano schiera per il Soverato la diagonale Boldini – Aricò, al centro la coppia Boriassi – Ludovica Guidi, schiacciatrici Tanase e Mangani mentre il libero è Francesca Napodano. Prende via il match che vede molto equilibrio nella primissima fase di gioco, 5-5; break delle biancorosse che provano ad allungare sul punteggio di 6-9. Soverato in questa prima fase di gara sta dimostrando la sua compattezza e costringe coach Bracci a chiamare subito time out sul più quattro per le calabresi, 6-10. Reazione delle locali che si rifanno sotto, 10-11, con la partita che si mantiene, dunque, in equilibrio. Coach Napolitano chiama il suo primo time out con la squadra ionica avanti 13-14; mini break adesso della Volalto che si porta sul più due, 16-14, con Soverato comunque sempre lì pronto a lottare su tutti i palloni e infatti ribalta il punteggio la compagine calabrese, 16-18, ed è time out Caserta. Spingono adesso le biancorosse che allungano sul 19-23 portandosi quindi a due lunghezze dal set ma Caserta rientra 22-23 ma le ospiti conquistano due palle set che sfruttano subito chiudendo 22/25. Equilibrato l’inizio del secondo set come testimoniato dal punteggio di parità, 7-7 e 10-10, e sul punteggio di 11-10 time out per le calabresi. Continuano punto a punto le due squadre e la Volalto prova a scappare, 19-17, ma è di nuovo parità 21-21 in queste fasi decisive del secondo parziale. Più due Caserta adesso, 23-21, e arrivano tre set point per le padrone di casa che chiudono subito 25/21. Squadre in perfetta parità anche nelle fasi iniziali di terso set, 5-5, e poco dopo le ospiti si portano sul più due, 8-10, time out per coach Bracci. Mini break della Volalto al rientro in campo e sorpasso 13-10 con le calabresi adesso costrette al time out. Adesso Caserta allunga sul 16-11 e Soverato ricorre ad un altro stop dalla panchina; rosicchia qualche punto la compagine ionica e si rifà sotto a meno uno adesso, 19-18 ed è time out questa volta per le campane. Ace biancorosso ed è parità adesso 19-19; più due Caserta con un punto molto dubbio, 21-19 ma Soverato non molla e pareggia nuovamente il conto in questo finale di terzo set molto tirato. Muro delle calabresi e sorpasso, 21-22 ma arriva il contro sorpasso, 23-22 ma è nuova parità 23-23. Set point Caserta con palla di Tanase chiamata fuori col dubbio ma ci pensa Mangani a regalare i vantaggi 24-24; dopo tre tentativi le padrone di casa chiudono 28/26 il terzo set tra. Il Soverato parte bene in questo quarto parziale e si porta avanti 5-8ma più avanti le locali rimontano e si portano sul 14-13 con time out per coach Napolitano. Nuovo time out Soverato adesso in ritardo tre lunghezze, 17-14, e al rientro la squadra biancorossa recupera qualcosa ma è sotto 19-17; nuovamente a più tre la squadra di Bracci 21-18. Caserta adesso spinge e si porta a due lunghezze dal match, 23-18, e conquista sei palle match. Al secondo tentativo chiude la Volalto 25/19 e si aggiudica il match. Da domani Soverato guarderà già avanti, al ritorno in programma sabato al “Pala Surace” dove ci sarà la torcida biancorossa pronta a spingere le “cavallucce marine” verso un risultato importante.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com