Calcio

Spending review Siderno. La società fa chiarezza

SIDERNO – Riceviamo e pubblichiamo nota stampa dalla società Jonica Siderno:

«Considerando il verificarsi di alcune situazioni  imprevedibili  che  esulano dalla  volontà  degli  attuali dirigenti sembra  opportuno  comunicare  e chiarire  a  tutti  gli  interessati  alcuni aspetti  che  hanno portato  a  modificare quelle  che  avrebbero  dovuto  essere  le strategie  societarie  per  la  stagione calcistica  in  corso.  Abbiamo  sempre dichiarato  di  aver  predisposto  un organico  per  centrare  la salvezza senza particolari  sofferenze.  Al  momento siamo  ancora  in  corsa  per  il raggiungimento dell’obiettivo  societario e  siamo  primi  nel  girone  Juniores  con i  giovani  di  mister  Carabetta. All’ultimo momento è venuto meno anche  il  fondamentale  contributo  dello sponsor  ufficiale  della squadra “Caffè Santacroce” che  per  motivi  economici non  si  è  potuto  impegnare  come  negli anni precedenti  per  cui  abbiamo dovuto  gestire  il  tutto  con  estrema oculatezza. Il Comune  di  Siderno, prima di essere sciolto e quindi commissariato, aveva  stanziato  con delibera circa 8mila ma al momento  risultano bloccati  in tesoreria  e  crediamo  che  a  questo punto,  dopo  numerosi  solleciti, sarà molto  difficile  poterli  ricevere.  A ciò si aggiunga  che  altri  dirigenti  stanno attraversando momenti  difficili  con gravi  problemi  economici.  Da  ultimo  è sorto  anche  il  problema  del  campo sportivo  con  la  tribuna  scoperta  non agibile  e  quindi  non  utilizzabile  con conseguenti  limitazioni negli  incassi  in occasione  delle  partite  interne.  Per questi  gravi  motivi  avevamo  chiesto  ai calciatori provenienti  da  fuori  città  di poter  applicare  un  taglio  sui  rimborsi l spesa  pattuiti  ad  inizio campionato senza  peraltro  ricevere  da  loro  una risposta  positiva.  Per  questi  motivi  ieri contro  il Trebisacce  sono  scesi  in campo  solo  ragazzi  di Siderno.  Questi pochi  dirigenti  rimasti provvederanno a rinforzare  l’organico ma certamente bisognerà  agire  con parsimonia  e attenzione per  cercare  di centrare l’obiettivo  della  salvezza ed in ogni  caso non sembra giusto che per far piacere a circa 100 tifosi e pochi ultrà gli stessi debbono arrivare a vendersi la casa. La società, pertanto, intende ringraziare tutti i calciatori di Siderno che sono rimasti e che verranno accontentati come da impegni». 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com