Calcio

Spettacolare 1-1 tra Catanzaro e Cavese

CATANZARO – CAVESE 1-1

CATANZARO (3-4-3): Furlan; Celiento, Riggio, Nicoletti, Iuliano (23′ st Repossi), De Risio (13′ st Kanoute) Favalli (14′ st Maita) Statella; Giannone (27′ st Eklu), Infantino, Fischnaller (14′ st Ciccone). In panchina: Elezaj, D’Ursi, Nikolopoulos, Mittica, Figliomeni. All.: Auteri

CAVESE (4-3-3): De Brasi; Palomqeue (23′ st Mincione) Inzoudine (15’st Licata), Manetta, Bruno (24′ st Silvestri); Lia, Migliorini, Favasuli; Rosafio (27′ st Bettini), Hatley, Tumbarello. In panchina: Bisogno, De Rosa, Fella, Buda, Logoluso,Agate, Dibari, Di Dato. All.: Modica

ARBITRO: Meleleo di Casarano

NOTE: Ammoniti: Palomeque (CV), Tumbarello (CV), Bettini (CV)

MARCATORI: 5′ st Heatley (CV), 22′ st Kanouté (CZ)

 

CATANZARO – Il Catanzaro non riesce a centrare la quinta vittoria consecutiva. La Cavese torna in Campania con un punto prezioso, guadagnato al termine di una partita vivace.

Gli ospiti infatti non si sono limitati a difendere, ma hanno provato a impensierire Furlan. La prima occasione difatti è degli ospiti, con Migliorini che, dopo una discesa sulla destra di Rosafio, sventaglia sul lato sinistro dell’area per Tumbarello. Il cross del numero quattordici sfila in area, dove Riggio riesce ad anticipare Rosafio pronto a deviare in rete. Al bell’intervento difensivo del centrale giallorosso risponde l’intercetto di Manetta, che al 10′ impedisce a Fischnaller di calciare da dentro l’area piccola. E’ una bella partita, giocata su ritmi piuttosto elevati. Al 16′ Lia libera in area Rosafio, il cui cross viene solo sfiorato da Heatley Flores a pochi passi dalla porta. Il Catanzaro risponde con una bell’incursione di Favalli che va via a Palomeque sulla sinistra e serve con un cross basso; Giannone però non riesce ad imprimere potenza al tiro e la difesa della Cavese spazza. Al 22′ grande occasione sull’asse Favasulli-Tumbarello, con quest’ultimo che entra in area palla al piede e calcia a botta sicura; Furlan salva il risultato.  Per il Catanzaro controbatte ancora Favalli, particolarmente incisivo. Bel filtrante di Fischnaller che lo manda in area a tu per tu col portiere. De Brasi si salva con una parata alla Garella, di tallone, negando la gioia del gol alle aquile.

Dopo un primo temo pirotecnico, la ripresa si apre col vantaggio ospite. Dialogo sulla destra tra Favasulli e Tumbarello, che crossa in mezzo per Rosafio; tiro ribattuto su cui si avventa Heatley che ribadisce in rete. Il Catanzaro si riversa in attacco, prima con un tiro forse deviato di braccio di Giannone, poi con un colpo di testa di Celiento. Al 57′ De Brasi salva ancora coi piedi su un tiro dal limite di Fischnaller. Il pareggio arriva dieci minuti più tardi, con una grande combinazione di catena sulla destra tra Maita, Ciccone e Statella. Quest’ultimo mette in mezzo nell’area piccola dove Kanouté appoggia in rete. Da segnalare sul finale un tiro pericoloso di piatto di Bettini, respinto con un colpo di reni da Furlan.

Al “Ceravolo” dunque termina 1-1. Un pareggio giusto, tra due squadre che non si sono risparmiate.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com