Calcio

Supercoppa Calabria al Corigliano

Corigliano

CORIGLIANO (CS) – Si è disputata al Città di Corigliano la 23ª Supercoppa della Regione: naturalmente in campo la squadra locale vincitrice del torneo di Eccellenza e le due vincenti dei gironi di Promozione, Morrone per il Girone A e San Luca per il girone B.

LE GARE

Morrone – San Luca 1-4 dcr (1-1 a fine partita)

Nella prima gara del triangolare si impongono ai calci di rigore i campioni di Promozione del girone B. I 45 minuti regolamentari si erano infatti chiusi sull’1-1: Morrone in vantaggio al 17′ grazie alla rete di capitan Granata che ha festeggiato le 100 presenze con la maglia dei cosentini; pareggio del San Luca al 38′ con Carbone che batte De Angelis dagli 11 metri dopo che il direttore di gara Aureliano di Rossano aveva comandato il penalty per il fallo in area su Romeo. Poi la lotteria dei rigori che sorridono al San Luca per 4-1 (fatali per la Morrone gli errori dal dischetto di Marchio e di Cordua).           

Corigliano – Morrone 53- dcr (2-2 a fine partita)   

Nel secondo match scende naturalmente il Corigliano ma è la Morrone ad andare sul doppio vantaggio con le reti di Keitè e Ferraro. La reazione del Corigliano non si fa attendere: Isgrò e Giovanni Foderaro riportano i biancoazzurri in parità che poi provano anche a vincerla. Ai rigori vincono i campioni dell’Eccellenza: dal dischetto per la Morrone ha dovuto rincorrere dopo il primo errore di Maio al terzo tiro.                      

Corigliano – San Luca 1-0  

Nella terza gara decisiva per i padroni di casa la rete di Isgrò al 21′. Poco saltano gli schemi agli ospiti anche per l’espulsione del portiere Gallego per il San Luca.

Il Corigliano alza al cielo il terzo trofeo della stagione, dopo campionato e Coppa Italia.

CLASSIFICA

Corigliano 5; Morrone 2; San Luca 1.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com