Calcio

Terzo k.o. di fila per il Rende, Modesto: «Preso gol per errori ingenui»

RENDE (CS) – Terzo k.o. consecutivo in campionato per il Rende, battuto in casa dal Potenza per 0-2 (doppietta del brasiliano França) nel match valido per la sesta giornata. I biancorossi hanno pagato un primo tempo sottotono e due svarioni difensivi fatali. A fine gara però il tecnico Modesto non fa molti drammi: «Non abbiamo letto bene alcune soluzioni. Dobbiamo ancora lavorare su alcune cose ma penso che anche stasera i ragazzi hanno fatto la loro partita».

Modesto si prende le sue responsabilità

Il rammarico però non manca: «Preso gol da errori ingenui come palloni respinti centralmente invece che spazzati via lateralmente – prosegue Modesto – . Non voglio però dare colpe ai giocatori. La responabilità è mia perchè su queste cose ci dobbiamo ancora lavorare, soprattutto per quando incontreremo attaccanti più fisici perchè la nostra squadra, rispetto ad altre, qualche centimentro in meno ce l’ha». 

Cosa è mancato

«Abbiamo creato tanto gioco però siamo stati poco precisi – spiega il tecnico -, troppo lenti. Non vuole essere un alibi ma anche il campo stasera non ci aiutato». L’allenatore del Rende sa quindi cosa è mancato e dove correre ai ripari: «Potevamo essere un pizzico più veloci nel trovare lo spazio giusto. Spesso abbiamo forzato centralmente, quando invece centralmente non c’erano spazi. Potevamo anche sfondare sulle fasce per andare sui cross in veocità». Perciò: «Queste sconfitte ci aiutano a crescere per lavorare e per avere sempre l’attitudine ad aggredire di più. Oggi abbiamo avuto anche meno voglia di vincere i contrasti».

Modesto non teme comunque il contraccolpo psicologico e dichiara: «So che ne usciremo». 

 Ph: F. Spina
Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com