Altri Sport

Triathlon, Salvatore Blaconà vince tappa di Villapiana

Salvatore Blaconà

VILLAPIANA (Cs) – Il trentacinquenne Salvatore Blaconà, specialista del fondo, nei giorni scorsi ha trionfato nella sua prima gara di Triathlon sprint che si è tenuta a Villapiana tappa del campionato regionale. La gara comprendeva tre discipline sportive: il nuoto con 750 metri, la corsa con 30 chilometri e il ciclismo 6 chilometri. 

Un grande risultato quello dell’atleta crotonese, tesserato con l’Asd Triathlon motivation di Belvedere Marittimo (Cs), che nel corso della gara ha visto crescere la voglia e la convinzione di vincere. Ci è arrivato preparato visto che nell’inverno che è appena trascorso ha disputato la maratona di Roma (42 chilometri) e le mezze maratone (21 chilometri) di Reggio Calabria, Policoro e Napoli con piazzamenti che sono andati sempre migliorando. 

La gara

Gara di grande spessore mentale, di astuzia e di cuore quella di Blaconà. Per prima cosa ha individuato i più bravi in ogni singola disciplina ed ha cercato si seguirli, mantenendo ovviamente il proprio ritmo e poi si è saputo gestire. Sicuro nel nuoto, preparato nella corsa ha limitato i danni nel ciclismo disciplina per lui nuova, ma che ha dimostrato di poter tenere un buon ritmo.

Molto soddisfatto per la vittoria, ma non ancora sazio Blaconà

«Mi sono presentato alla manifestazione con buone intenzioni sperando anzitutto di arrivare al traguardo – ha dichiarato Blaconà -. Avevo voglia di cimentarmi in questa disciplina perché ne ero sempre stato affascinato. Sono certo che il mio passato in piscina con la pallanuoto con le società Kroton nuoto e Rarinantes e ora la corsa con la Milonrunners mi hanno dato una buona base per questa manifestazione. Ho avuto la fortuna di conoscere atleti che si sono messi subito a disposizione e sono convinto che posso solo migliorarmi anche perché il livello è molto alto. Il podio di fine giornata mi ha riempito di felicità, ora mi preparo per qualche altra gara in modo tale da misurarmi con atleti ancora più forti e magari di stare attaccato ai migliori».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com