Altri Sport

Tonno Callipo già convincente nella prima amichevole

Tonno Callipo Volley 3 – Rinascita Lagonegro 1

(Parziali: 25/20 – 25/18 – 27/25 – 19/25)

 

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Mengozzi 5, Marsili, Pierotti 3, Drame Neto “Abouba” 20, Vitelli 15, Ngapeth 11, Carle 10, Baranowicz 2, Rizzo (L 1), Cugliari, Sardanelli (L2), Armenante, Chakravorti.

Rinascita Lagonegro: Mazzone 17, Fantauzzo 4, Ramberti, Corrado 6 , Zoppellari, Tiurin 19, Spadavecchia 6, Maccarrone 1, Robbiati 3, Condorelli (L2), Ribezzo, Santucci (L1), Ladaga, Vecellio

Arbitri: Nicolazzo, Cavalieri di Lamezia Terme

 

Prima positiva prova della Tonno Callipo che sul taraflex ha già dato idea di essere un gruppo coeso e volenteroso.

Queste le parole dell’allenatore Cichello: “Sono molto soddisfatto dell’atteggiamento con cui i ragazzi hanno affrontato il test. Tirando le somme della prova che abbiamo affrontato oggi il mio commento non può che essere positivo. C’era molta attenzione da parte della squadra a fare bene e così è stato.” L’allenamento congiunto con i lucani servirà anche per curare gli aspetti che meno hanno funzionato sempre in vista del prossimo campionato. 

La cronaca del match

 Il coach Cichello decide di schierare la squadra “titolare” con Baranowicz in palleggio, Abouba in posto 2, Vitelli e Mengozzi centrali, Ngapeth e Carle schiacciatori, Rizzo libero. Le risposte dopo quasi un mese di preparazione sono arrivate immediatamente sul campo. Si è vista infatti una squadra già reattiva che ha metabolizzato il tanto lavoro effettuati e soprattutto gli schemi e i dettami tecnici del duo Cichello-D’Amico. Per quanto riguarda il gioco i padroni di casa, che di fronte si sono trovati un Lagonegro motivato e composto a muro, hanno fatto vedere delle buone cose in tutti i fondamentali. Il parziale è scivolato via liscio a favore della Callipo che ha chiuso sul punteggio di 25/20. Il secondo parziale si gioca sulla falsariga del primo con i locali sempre a spingere sul pedale dell’acceleratore e il Lagonegro che non vuole certo alzare bandiera bianca difronte alla Tonno Callipo. I giallorossi hanno la meglio e vincono con il punteggio di 25/18.

Coach Cichello ha provato delle nuove soluzioni in campo facendo entrare a terzo set iniziato il giocatore Marco Pierotti al posto di Ngapeth, e in regia il palleggiatore Sebastiano Marsili in sostituzione del capitano Baranowicz. In questo parziale evidenziamo la prova dell’opposto brasiliano Abouba che ha sfoderato una performance completa in attacco, muro e difesa.

Intanto Lagonegro dimostra di non scoraggiarsi al cospetto di una squadra di Superlega e vince meritatamente il set approfittando anche della stanchezza degli uomini di mister Cichello che inevitabilmente si è fatta sentire alla fine di una giornata trascorsa intensamente in palestra. Tra le fila dei lucani si è messo in evidenza lo schiacciatore Mazzone.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com