Altri Sport

Tonno Callipo, la cabina di regia giallorossa in mano a Davide Saitta

Tonno Callipo

VIBO VALENTIA – Il nuovo palleggiatore giallorosso è Davide Saitta. Il regista classe 1987 nato a Catania e con alle spalle un’intensa e interessante carriera ha firmato con la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia un contratto biennale.

 

L’annuncio ufficiale arriva dalla società calabrese intenta in queste settimane a lavorare per allestire il proprio roster in vista della prossima stagione: «Saitta occuperà un posto fondamentale nello scacchiere giallorosso – ha spiegato il direttore sportivo Ninni De Nicolo – per le sue note qualità tecniche e per le competenze acquisite sul campo nella sua lunga esperienza maturata negli anni. Per noi è una soddisfazione vedere aggregarsi al gruppo un atleta del Sud che ha scelto di venire alla Tonno Callipo preferendola rispetto ad altre realtà del Nord Italia e anche d’Europa».

L’atleta siciliano giunge dalla ‘città dei Mosaici’ dopo due anni in cui ha dimostrato di essere un leader dalla carica positiva per tutta la squadra. In passato aveva già incontrato il diesse dei calabresi precisamente ai tempi di Molfetta per due stagioni consecutive: nel 2012-13 in A2, dove conquistarono la promozione ed in quella squadra c’era anche il libero Marco Rizzo, e nel 2013-14 in A1.

Saitta calca i campi della pallavolo tricolore da diverso tempo, avendo sin da giovanissimo mostrato doti e talento sopra la norma, tanto da vincere nel 2004 la Junior League con la Icom Volley Latina allenata dal suo concittadino Giovanni Bonaccorso, per essere poi promosso in prima squadra la stagione successiva. Diversi i traguardi raggiunti dal trentatreenne nel suo percorso professionale che si è svolta anche fuori dai confini nazionali: dal 2014-2015, per quattro stagioni, si trasferisce in Francia per giocare dapprima nello Spacer’s Toulouse Volley, in Ligue A, campionato dove rimane anche nella stagione successiva ma con il Paris Volley, aggiudicandosi la vittoria del campionato. Per l’annata 2016-17 si accasa al Montpellier, sempre in Ligue A dove rimane per due tornei prima di tornare in Italia.

Nell’ultima stagione 2019-2020 con gli emiliani, che si sono posizionati al sesto posto nel torneo concluso anticipatamente per il Coronavirus, ha giocato 21 partite e 78 set. Nel campionato precedente, sempre con Ravenna, ha messo a segno ben 10 ace in 98 set disputati. Ha vestito anche la maglia della nazionale azzurra

Adesso l’occasione per lui è a pochi chilometri dalla sua città natale, in Calabria, a Vibo Valentia, dove arriva super motivato. Saitta non nasconde il suo entusiasmo per la nuova avventura che sta per iniziare e che si preannuncia molto impegnativa.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com