Altri Sport

Tonno Callipo sconfitta a Latina al tie-break, ma l’8° posto è salvo!

TOP VOLLEY LATINA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 3-2 (25-21, 21-25, 22-25, 25-22, 18-16)

TOP VOLLEY LATINA: Klinkenberg 10, Fei 19, Gitto 13, Sottile 2, Pistolesi, Quintana Guerra 1, Rossi 11, Maruotti 10, Penchev 16, Fanuli (L). Non entrati: Caccioppola (L2), Strugar. Allenatore: Bagnoli
TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Costa 10, Coscione 2, Marra (L), Geiler 12, Barreto Silva 16, Barone 10, Thiago Alves, Diamantini 1, Rejlek 27. Non entrati: Izzo, Michalovic, Torchia (L2), Corrado. Allenatore: Kantor
ARBITRI: Pasquali e Piana
NOTE: spettatori 939. Durata set: 29’, 29’, 26’, 29’, 28’. Tot. 141’. Top Volley Latina: bs 16, ace 6, ric. pos. 52%, ric. perf. 21%, att. 50%, muri 10. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: bs 13, ace 2, ric. pos. 53%, ric. perf. 29%, att. 50%, muri 7.

LATINA – La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia cade al tie-break sul campo della Top-Volley Latina, ma festeggia il mantenimento dell’ottavo posto in classifica. A quota zero punti dopo tre giornate di Campionato, la squadra di coach Waldo Kantor ha iniziato a macinare gioco e punti conquistando 16 punti in 10 giornate e arrivando a piazzarsi tra le prime otto della graduatoria della SuperLega UnipolSai. Un risultato forse inaspettato per i più, a maggior ragione dopo le prime tre partite disputate, ma che da l’idea della crescita esponenziale operata da Coscione e compagni in poco meno di due mesi. Ottavo posto significa disputare gli ottavi di finale della Del Monte® Coppa Italia in casa, al Pala Valentia, mercoledì 14 dicembre contro la Kioene Padova. Tornando alla gara di oggi pomeriggio, è stata una partita caratterizzata da troppi alti e bassi dove alla fine l’ha spuntata la Top Volley al termine dell’ennesima maratona stagione giocata dai giallorossi. Coach Kantor schiera Coscione al palleggio e Rejlek opposto, Barone e Costa al centro, Geiler e Kadu schiacciatori, Marra libero. Daniele Bagnoli risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Klinkenberg di banda, Fanuli libero. Il primo set si è giocato punto a punto ma con molteplici errore da entrambe le parti; poi a metà set una lunga pausa al termine della quale Latina si è trovata avanti 17-15 dopo un’errata lettura della coppia arbitrale Pasquali-Piana che ha rallentato il gioco nonostante il video-check. Nel finale la Tonno Callipo ha mollato e Latina ha prevalso 25-21. Nel secondo set non c’è stata partita con Coscione e compagni che hanno dominato fino all’8-14. Poi l’ingresso di Penchev (il bulgaro ottimo in battuta) ha portato Latina a -2 (16-18), ma la Tonno Callipo ha mantenuto sempre tre lunghezze di vantaggio e nel finale ha chiuso il set 21-25 grazie all’attacco del neo-entrato Diamantini. Bagnoli conferma Penchev nel terzo set, un muro di Kadu per l’8-11, I calabresi allungano 13-17, Penchev accorcia 19-21, ma Rejlek chiude 22-25. Inizia bene nel quarto set Latina che con I muri di Fei  e Gitto si porta 5-3 e un ace di Penchev allunga 11-8, Vibo pareggia I conti sul 18, dentro Klinkenberg che sigla il 24-22 e Fei chiude 25-22. Quinto set con Klinkenberg in campo, contrattacco di Kadu (0-2), ace (1-4) e contrattacco (3-7) di Rejlek, dentro Penchev, che mette a segno il 5-8, muro di Fei (6-8) e ancora il bulgaro 7-8, muro di Kadu 7-10, errore di Kadu 10-11, contrattacco e muro di Maruotti 13-12. Si va ai vantaggi e la Tonno Callipo va ko 18-16 dopo l’errore finale che ha consentito a Latina di trovare la vittoria in rimonta.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com