Calcio

Vallefiorita, Enzo Bruno ha consegnato un defibrillatore alla società sportiva “Nuova Valle”

CATANZARO – Da questo pomeriggio la “Nuova Valle” avrà a disposizione un defibrillatore semiautomatico. Il fondamentale strumento salvavita è stato consegnato dal presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, prima del calcio d’inizio della partita “Nuova Valle” Terina, alla presenza tra gli altri del presidente dell’Ordine dei farmacisti di Catanzaro Vitaliano Corapi; di Raffaele Pilato, presidente dell’Associazione italiana allenatori calcio Calabria; il presidente dell’Avis di Vallefiorita, Giuseppe Barbieri e degli Angeli Blu, Pietro Gualtieri. Fondamentale, infatti, come ha rimarcato il presidente Bruno è la rete di collaborazione tra istituzioni e associazioni creata per venire incontro alle esigenze delle formazioni sportive che non sono nelle condizioni economiche di mettersi in regola con il decreto Balduzzi, che prevede l’installazione di un defibrillatore negli impianti sportivi ove si pratichi attività fisica ad elevato impegno cardiocircolatorio. La presenza di questo strumento è diventata obbligatoria dal 20 gennaio 2016, ma le società sportive devono mettersi in regola entro il 1 luglio prossimo. Il soccorso nei primi minuti dalla manifestazione di un infarto è determinante. Il defibrillatore sarà utilizzabile durante partite e allenamenti per permettere gli atleti e ai nostri giovani di giocare in sicurezza. Il campo di calcio di Vallefiorita, quindi, diventa con qualche mese di anticipo struttura sportiva idonea secondo le prescrizioni previste dal decreto Balduzzi. Il presidente Bruno ha già accolto l’invito a partecipare all’iniziativa per l’acquisto di defibrillatori, donandone uno agli istituti scolastici di Guardavalle, Santa Caterina e Badolato, in occasione della presentazione del triangolare di calcio organizzato dall’Associazione italiana allenatori calcio – Gruppo Calabria, dedicato proprio a questo intento benefico, come ha ricordato il presidente dell’Aiac Calabria, Raffaele Pilato. L’Associazione nazionale allenatori apre al mondo del sociale anche per festeggiare in maniera speciale i 50 anni dalla fondazione, con una serie di iniziative provinciali, regionali e una nazionale: la raccolta fondi per l’acquisto di defibrillatori è una delle campagne di solidarietà che segneranno questo percorso celebrativo. Pilato ha comunicato che il corso di formazione per l’uso del defibrillatore si terrà a Santa Caterina il prossimo 14 maggio, organizzato dall’Aiac.

Il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, ha ricordato che nei mesi scorsi è partito il progetto “La salute a portata di farmacia” – in collaborazione con Ordine dei farmacisti, Federfarma e Università “Magna Graecia”  finalizzato ad ampliare ulteriormente le funzioni socio-sanitarie della farmacia e dare ai cittadini ancora maggiori garanzie in termini di tutela della salute e qualità della vita e che nelle prossime settimane partirà il corso di formazione aperto a tutti, la formazione è indispensabile per adoperare in maniera corretta il defibrillatore. “E’giusto che un posto frequentato per lo sport sia dotato di uno strumento salvavita importante come un defibrillatore – ha dichiarato Bruno -. Sono davvero lieto di poter concretizzare una proficua collaborazione che porta alla diffusione dei defibrillatori in presidi strategici. Rinnovo la sollecitazione alla creazione di una rete istituzionale che permetta di coprire tutto il territorio”. Il presidente Bruno ha, quindi, consegnato il defibrillatore al presidente della Nuova Valle, società sportiva molto amata nel comprensorio con i suoi cinquant’anni di storia, Emilio Truglia. Il presidente ha ringraziato Enzo Bruno per l’attenzione prestata nei confronti della sicurezza dei giovani atleti e della società.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com