Altri Sport

Vibo volley, prossimo appuntamento la sfida all’ambiziosa Sir Safety Perugia

Vigilia di campionato per i giallorossi. Forni e compagni hanno ripreso ad allenarsi oggi con una doppia seduta. All’interno dello spogliatoio c’è voglia di riscatto dopo il ko al tie-break con Città di Castello. Domenica contro Perugia il Pala Valentia è pronto ad accogliere nuovamente gli studenti delle scuole elementari e medie della città e per la prima volta in assoluto anche le scolaresche delle scuole elementari e medie del comprensorio delle Marinate (Vibo Marina-Bivona-Longobardi-Porto Salvo).

E’ già tempo di campionato per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. La formazione giallorossa ha ripreso ad allenarsi stamane in palestra svolgendo un’apposita seduta pesi. Oggi pomeriggio Forni e compagni si sono ritrovati dapprima in sala video per studiare ai “raggi x” la Sir Safety Perugia (prossimo avversario domenica alle 18 al Pala Valentia) e poi sul mondoflex del Pala Valentia per una seduta tecnica. Il tecnico Chicco Blengini deve sempre far fronte alle condizioni fisiche precarie dei suoi atleti. Sempre out, infatti, lo spagnolo Andres Villena e Alberto Cisolla. Sta stringendo i denti Frantisek Ogurcak autore di una prestazione super contro Città di Castello nonostante lo slovacco soffra di un’infiammazione. Seppur in una situazione contingente (che inizia a perdurare però da troppo tempo) difficile, i giallorossi sono riusciti nelle ultime tre partite a raccogliere quattro punti e a lottare su ogni campo (compresa la sfida alla capolista Lube Macerata). Come detto, domenica al Pala Valentia arriverà una formazione davvero su di giri per i brillantissimi risultati ottenuti. Un cammino eccezionale per Perugia, allenata da Slobodan Kovac. I “Block Devils” sono attualmente terzi in classifica con 36 punti e nel girone di ritorno hanno subito solamente una sconfitta in trasferta contro la Copra Piacenza.

PAROLA AD ANDRES VILLENA 

In casa Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia ha parlato il giovane opposto spagnolo Andres Villena. Il posto 2 classe 1993, campione di Spagna 2013 con l’Almeria di Piero Molducci esprime tutta la sua soddisfazione nel giocare nella Serie A1 italiana “Per me quest’anno è molto importante perché ho la possibilità di giocare in un campionato molto competitivo e in una società importante. Il livello del campionato spagnolo è inferiore, qui tutte le squadre sono molto forti e tutto ciò fa sì che un giovane come me possa crescere al meglio”. Analizza così Villena il momento particolare, sotto il profilo degli infortuni che la squadra sta attraversando: “E’ davvero un periodo molto sfortunato. Abbiamo tanti giocatori con problemi fisici, ma stiamo facendo il possibile per giocare al massimo delle nostre possibilità”. E tra i giocatori fermi ai box c’è proprio lui Villena, fermato da un problema alla tibia: “Sento ancora dolore, ma sto provando a recuperare bene. Purtroppo l’infortunio è arrivato nel momento in cui stavo lavorando bene con la squadra e nel quale stavo crescendo sia sotto il profilo tecnico, sia sotto il profilo dell’ambientamento”. Parole d’elogio, infine per la società e per l’ambiente in generale che Villena ha trovato a Vibo Valentia: “Si sta molto bene qui. La società ci mette nelle condizioni di poterci allenare al meglio e poi abbiamo un pubblico che ci sostiene sempre  e che la domenica rappresenta per noi una marcia in più”.

INVASIONE STUDENTESCA AL PALA VALENTIA In occasione del match contro Perugia, si rinnova ormai un appuntamento che è divenuto un classico in casa della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. La società giallorossa ha invitato, infatti, gli studenti e i genitori delle scuole elementari e medie della città capoluogo. Al Pala Valentia arriveranno le scolaresche delle scuole “Garibaldi”, “Murmura”, “Trentacapilli” e “De Amicis”. E per la prima volta in assoluto, saranno presenti alla partita anche gli studenti delle frazioni delle Marinate facenti parte dell’Istituto Comprensivo Scolastico di Vibo Marina “Amerigo Vespucci”) (Vibo Marina, Bivona, Longobardi e Porto Salvo). Soddisfazione e grande entusiasmo è stato espresso dai dirigenti degli istituti scolastici Maria Salvia (Istituto “Americo Vespucci”), Rosaria Galloro (Istituto “Garibaldi-Buccarelli”), Alberto Capria (Istituto “E. De Amicis”) e Pasquale Barbuto (Istituto “Murmura”). L’ingresso per gli studenti è gratuito, mentre il costo del biglietto per gli accompagnatori degli studenti (ad esempio un genitore) sarà ridotto a cinque euro.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com