Calcio

Vibonese, il riscatto di Julian Pollina

La domenica precedente aveva sfiorato il gol, ma gli era andata male. Contro il Licata aveva avuto l’occasione buona per segnare, senza trovare la giusta dose di fortuna. A distanza di una settimana, però, per Julian Pollina è arrivato il riscatto sotto forma del secondo gol con il quale la Vibonese ha steso il Rende. E per il giovane attaccante della squadra rossoblù, classe ’94, ecco la prima rete con la maglia della Vibonese. “Una rete che attendevo da tempo – esordisce Pollina – e che mi ripaga di qualche amarezza. Contro il Licata ero andato vicinissimo alla segnatura. Avevo avuto una buona chance, ma l’avevo sprecata, anche per la bravura del portiere siciliano. Ho passato una settimana difficile, perché pensavo spesso a quell’episodio, ma finalmente a Rende è arrivata l’occasione giusta e stavolta ho gonfiato la rete, togliendomi una gran bella soddisfazione”. 

Contropiede da manuale quello portato a termine dai ragazzi di Fofò Ammirata sul campo del Rende. Tutto è nato da un corner della squadra di casa. “Siamo arrivati in porta con pochi passaggi – spiega l’attaccante rossoblù – e per quanto mi riguarda ho fatto una corsa pazzesca. Mi sono fatto trovare pronto, sfruttando l’assist di Chiarello e sono doppiamente felice, perché la mia prima rete con la Vibonese è servita anche per mettere in cassaforte un’importante vittoria”.

Una rete, quella di Rende, che Julian vuole dedicare “alla mia famiglia, che mi sta sempre vicino e che mi sostiene costantemente, accompagnandomi in questo cammino nel mondo del calcio”.

Con questi tre punti la Vibonese ha così conquistato la quarta vittoria esterna di fila e prosegue la sua corsa per la salvezza. “Noi sappiamo di dover rincorrere – spiega Pollina – e siamo consapevoli che il cammino è ancora lungo. Queste vittorie indubbiamente aiutano sia sul piano del morale, sia sul piano della classifica, ma siamo ancora là sotto, per cui non possiamo certo rilassarci. Tutto il gruppo, però, è forte e compatto e da parte di tutti noi c’è la ferma intenzione di continuare a lottare per centrare l’obiettivo della permanenza in categoria. E per quanto mi riguarda sono sempre più felice di far parte di questa società e di questo gruppo e mi auguro che tutti assieme si possa festeggiare altre vittorie”.

E ora sotto con il prossimo impegno: domenica prossima in casa si aspetta il Due Torri.

Print Friendly, PDF & Email





To Top