Calcio

Vigor Lamezia, solo un pari con l’Aversa

Al D’Ippolito termina 1-1, ma i biancoverdi restano a +4 sulla nona classificata.

 

LAMEZIA TERME (CZ) – Restano 4 i punti di vantaggio che la Vigor ha sulla nona in classifica a 5 giornate dal termine. Una vittoria avrebbe allungato il margine, complici i pareggi di Chieti e Tuttocuoio, ma alla fine rimane tutto invariato. L’Aversa gioca una buona partita, nonostante una frazione in inferiorità numerica, e forse, merita il pareggio. La Vigor avrebbe potuto e dovuto fare di più, per non sprecare l’occasione di chiudere l’accesso diretto alla serie C unica.

 

CRONACA

Primo Tempo – Primo quarto d’ora di marca ospite, che al minuto 7 ci prova con Orlando e al minuto 13 con un pericoloso traversone di Esposito. Biancoverdi che si affacciano in area solo al minuto 16 con un colpo di testa di Del Sante, su assist di Mangiapane. Al minuto 22, Gatto crossa dal corner e Porcaro colpisce di testa, ma Piacenti è reattivo. Al minuto 35, l’estremo difensore biancoverde compie un altro miracolo su colpo di testa di Di Girolamo. Al minuto 43 si rivede la Vigor con un colpo di testa di Zampaglione, da una punizione di Mangiapane. Passano pochi secondi e i campani rimangono in 10: Esposito, inspiegabilmente, rifila un calcione a Longoni sotto gli occhi dell’arbitro con la palla già nell’altra metà campo. Per lui, rosso diretto. Prima della fine del primo tempo, c’è da segnalare un tiro di Meucci, di poco sopra la traversa.

Secondo Tempo – Passano 6 minuti e la Vigor va in vantaggio: Malerba arriva sul fondo e mette un bel cross in mezzo, Del Sante svetta più alto e infila il portiere ospite. Biancoverdi più convinti in questa frazione e cercano di spingere di più: al minuto 8, Longoni prova un pallonetto dal limite ma la palla è di poco sulla traversa; al minuto 15 Giampà serve del Sande ma la palla è alta. Si rivede l’Aversa al minuto 16 con un colpo di testa di Gennari fuori di poco. Al minuto 24 però è pareggio dell’Aversa: punizione dai 25 metri di Di Girolamo, Piacenti respinge ma Comini è il più lesto ed insacca. Al minuto 30, la Vigor potrebbe ritornare in vantaggio, con un traversone di Malerba per Zampaglione che in spaccata, costringe il portiere ospite in corner. Al minuto 44 ci prova Del Sante in roversciata, ma la palle è preda della difesa campana. Al minuto 48, in pieno recupero, Gatto prova la conclusione da centrocampo con Piacenti poco fuori dai pali, ma la palla è fuori.

VIGOR LAMEZIA: Piacenti; Rapisarda, Malerba, Mangiapane (65′ Rossini), Marchetti, Gattari (85′ Strumbo), Zampaglione, Giampà, Meucci (70′ Carbonaro), Longoni, Del Sante, All. Costantino.

AVERSA NORMANNA: D’Agostino; Gennari, Porcaro, Di Girolamo, Djibo; Comini, Gatto, Prevete, Esposito; Orlando, Galizia (83′ Tulimieri).  All. Provenza

ARBITRO: Bichisecchi di Livorno.

NOTE: Giornata coperta con temperatura mite. Terreno in discrete condizioni.
SPETTATORI: 1600 circa.
AMMONITI: Zampaglione (VL), Comini, Porcaro (A).
ESPULSO: Esposito (A) al 43′.
ANGOLI: 8-4 per la Vigor Lamezia
RECUPERO: 4 minuti nel primo tempo, 5 nel secondo.

 

Roberto Tarzia

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com