Altri Sport

Viola a sorpresa, vince a Treviglio e si allontana dal baratro

Remer Treviglio – Viola Reggio Calabria 76-84
(17-19, 31-37, 55-61)
Remer Treviglio: Genovese 3, Pecchia 3, Rossi 16, Sorokas 12, Sollazzo 19, Rota ne, Dessi ne, Mezzanotte, Marino 5, Nwohuocha 2, Cesana 16, Marini. Coach: Vertemati
Viola Reggio Calabria: Guaccio, Fabi 20, Gilbert 8, Pandolfi ne, Guariglia 6, Caroti 13, Rossato 16, Voskuil 19, Taflaj ne, Babilodze ne, Baldassarre ne, Marulli. Coach: Bolignano
Arbitri: Bongiorni di Pisa, Marton di Conegliano (TV) e Fabiani di Altopascio (LU)

TREVIGLIO – La Viola che non ti aspetti arriva a sbancare il Pala Facchetti di Treviglio a margine di un match condotto su ritmi forsennati e sempre, costantemente in vantaggio. Forse neanche Bolignano, subentrato in panchina a Paternoster, aveva immaginato una domenica così strepitosa. Di sicuro arrivano due punti insperati e straordinariamente preziosi per scacciare i fantasmi della retrocessione. La strada è ancora lunga e la permanenza in serie A2 rimane a rischio, ma la sterzata offerta dai neroarancio è di quelle che possono cambiare le sorti di una stagione. E’ stata la vittoria del collettivo, con quattro uomini in doppia cifra: Caroti, Fabi, Rossato e Voskuil. La Remer alla fine si è trovata a raccogliere i cocci, punita dalla supponenza con cui si è approcciata a questa sfida. Già nelle prime battute si coglie la marcia in più dei reggini. Cinque giri di lancette e la Viola è già avanti (7-12), vantaggio che rimane tale grazie ai canestri consecutivi di Guariglia ed alle trasformazioni dalla lunetta di Gilbert. Treviglio resta in partita, ma sempre ad inseguire. E il fiatone con il passare dei minuti cresce. La Viola si porta a +10 (25-35) e contiene la replica dei padroni di casa. Voskuil spacca in due il match realizzando due triple di fila che spediscono a + 12 il roster di Bolignano. Nell’ultima frazione Genovese prova a rovinare i piani dei calabresi, ma la Viola non intende sciupare la serata, resiste e trova la strada per chiudere il confronto a +6 (76-84).

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com