Altri Sport

Viola ko anche al Pala Calafiore

Viola Reggio Calabria – Novipiù Casale Monferrato 60-67
(15-16; 17-23; 9-14; 19-14)
Viola Reggio Calabria: Radic 16, Taflaj n.e, Pandolfi n.e,Caroti 10, Fabi 15, Baldassarre, 10, Guariglia 2, Guaccio n.e, Voskuil 2, Marulli 2, Babilodze n.e, Laganà 3. Coach: A. Paternoster

Novipiù Casale Monferrato: Tolbert 16, Nikolic 2, Denegri, Tomassini 2, Natali 8, Blizzard 12, Di Bella 2, Martinoni 14, Severini 4, Valentini 7, Bellan n.e. Coach: M. Ramondino
Arbitri: Ciaglia, Caruso, Lestingi

REGGIO CALABRIA – La Viola Reggio Calabria esce sconfitta anche dalla sfida con Casale Monferrato. Il match del PalaPentimele termina col risultato di 60-67 ma ormai per i nero arancio sembra difficile anche trovare lì stimoli. Per la verità combattutissimo il primo quarto con la Viola a un solo punto da Casale, 15-16. Poi gli ospiti allungano nel secondo (32-39) e nel terzo (41-53).
«Analizzare la sconfitta non è semplice – dichiara a fine gara coach Antonio Paternoster -. Quando si perdono tante gare, si rischia di essere banali, ma non bisogna esserlo. Vado controcorrente: abbiamo perso ma abbiamo lottato, abbiamo provato a conquistare i due punti. Ma avevamo di fronte una squadra che veniva da un ottimo momento. Nonostante la sconfitta, io vedo un barlume di speranza e sono convinto che ci sia qualche possibilità di riprenderci. Dobbiamo restare uniti, noi lo siamo. L’ambiente, vista la classifica, è preoccupato. Ma i tifosi devono capire che il momento è difficile e che i ragazzi non si tirano indietro e lavorano sodo».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com