8@31

Antoniotti: atto di responsabilità verso i lavoratori

 

Antoniotti Giuseppe

ROSSANO –  Entro il prossimo Venerdì 3 Ottobre sarà completata  la procedura burocratica per l’accreditamento della mensilità di agosto 2014 ai 150 lavoratori socialmente utili e della pubblica utilità. L’Amministrazione Antoniotti  ha cosi anticipato, gli emolumenti ai precari in forza all’organico comunale. I fondi necessari saranno attinti dalle risorse dei tributi municipali che saranno rimpinguate appena la Regione Calabria provvederà, così come da decreto varato dalla Giunta, all’accredito delle mensilità 2014 non ancora evase.
L’annuncio è stato dato stamani (Mercoledì 1 Ottobre 2014) dallo stesso Sindaco Giuseppe Antoniotti nel corso di un incontro, tenutosi nella Sala Giunta del Palazzo di Città, nel Centro storico, con una delegazione dei lavoratori Lsu-Lpu. Alla riunione, insieme al Primo cittadino, erano presenti anche l’Assessore agli Affari istituzionali, Rodolfo Alfieri, ed il Segretario generale dell’Ente, Nicola Middonno. Dichiara Antoniotti – il Comune può effettuare i pagamenti per il solo stipendio di agosto. Di più non è stato possibile fare. Successivamente, una volta che la Regione avrà accreditato le ultime tre indennità, si provvederà al saldo.  il Sindaco pertanto giunge a questa conclusione in quanto non sono le  rassicurazioni, da parte dei Dipartimenti del Lavoro e delle Finanze, che  nelle prossime settimane i fondi Lsu-Lpu saranno trasferiti ai Comuni. Certo, questa rimane un’altra delle solite soluzione precarie considerando  che il Comune di Rossano è ancora in credito dalla Regione di tre mensilità, per l’anno 2013, pari a circa 300mila euro. Nonostante l’intoppo si continuerà  a fare il possibile per garantire la giusta diginità  ai precari. il Sindaco Antoniotti – ribadisce l ‘importanza etica  di una sacrosanta verità , cioè di assicurare a tutti pari diritti, nei giorni scorsi ho bloccato decine di richieste di anticipazioni che erano pervenute all’Ente.   Il cittadino rimane cosi ancora una volta colpito dall’indiscussa sensibilità del sindaco, mostrando per l’ennesima volta, la giusta  concrettezza,  circa  la  delicata questione .

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com