8@31

Casa Amica, servizi gratuiti e alfabetizzazione digitale per gli anziani

Fossato Serralta

FOSSATO SERRALTA (CZ) – Servizi gratuiti per gli over 65, anche ieri sono stati erogati dalla Residenza Sanitaria Assistenziale RSA ‘Casa Amica’. Ogni ultimo venerdì del mese, dalle ore 8 alle ore 9, presso la RSA di Fossato Serralta i residenti che abbiano più di 65 anni possono usufruire gratuitamente di prestazioni assistenziali. Nei giorni scorsi, inoltre, ‘Casa Amica’ ha promosso il corso ‘a scuola di internet’ con lo scopo di formare e includere anche gli anziani nel villaggio globale. Il corso di alfabetizzazione digitale, rivolto agli over 60 di Fossato, è stato tenuto dalla FEDERANZIANI.

La Residenza Sanitari Assistenziale di Fossato, ogni mese, garantisce diverse prestazioni assistenziali. Tra le altre, prelievi di sangue venoso e consegna al medico curante dei risultati, determinazione di vari parametri vitali, consulenza psicologica, sociale e fisioterapica,  con  valutazione cognitivo-funzionale attraverso la  somministrazione di test specifici (ad esempio rischio di malnutrizione). L’iniziativa è stata avviata il mese scorso e si ripete ogni ultimo venerdì del mese. La struttura, nei prossimi mesi, vorrebbe garantire gli stessi servizi anche ai comuni limitrofi.

Con questa iniziativa, ‘Casa Amica’ intende perseguire l’integrazione della struttura e dei suoi servizi nel territorio. Infatti, «le Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) – spiegano gli operatori di ‘Casa Amica’ –  sono strutture finalizzate ad offrire assistenza continuativa sanitaria e riabilitativa a persone non autosufficienti». Quindi si propongono di «arrivare ad un sistema di RSA accessibili e fruibili durante il giorno a persone che permangono al loro domicilio, attraverso la creazione di percorsi prestazionali personalizzati, sulla base di valutazione multidimensionale del bisogno, mediante l’offerta di moduli/pacchetti che possono variare flessibilmente». Per informazioni e prenotazioni, si può contattare l’assistente sociale Anna Pullano (Tel. RSA 0961925141).

«E’ necessario pensare a nuovi modelli di assistenza che vadano incontro alle esigenze degli anziani e delle loro famiglie che assicurino  il diritto  ad un invecchiamento degno con mezzi e servizi che siano alla portata di tutti», sostiene Fausto Spadea, direttore sanitario della Residenza Sanitaria Assistenziale ‘Casa Amica’, il cui amministratore unico, Michele Garo, è anche presidente regionale dell’Associazione Nazionale Strutture Terza Età (ANASTE).

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com