8@31

Castrovillari, seconda fase dei nuovi bandi

CASTROVILLARI (CS)- E’ stata avviata, precisando elementi e contatti,  martedì sera, nella sala 14 del Protoconvento francescano di Castrovillari, dalla Cabina di Regia del Piano locale  per il Lavoro ”Neos POL.J.S.”, la seconda fase per accompagnare tutti i soggetti interessati alla partecipazione ai Bandi.
Questa verrà, ancora una volta, seguita dal GAL Pollino Sviluppo Scarl in sinergia con il GAL Alto Jonio Cosentino Federico II e il CPI di Castrovillari.
Nella riunione, dove è stato sancito l’altro percorso della Cordata che l’ha vista prima assoluta nella graduatoria regionale e rappresentante il comprensorio che va da Rocca Imperiale, sull’Alto Jonio, fino a Scalea sull’Alto Tirreno, con la Diocesi di Cassano e  Castrovillari,  Comune capofila , sono state spiegate le linee di questo nuovo coinvolgimento a più voci, raggiunto dalla sinergia pubblico-privata- associativa di ben 89 partners e sviluppata con circa 900 contatti.

Da domani, infatti,  si entrerà nella fase operativa con un primo incontro a Scalea presieduto dal GAL Pollino e a servizio del Territorio dell’Alto Tirreno. Venerdì 14 marzo, invece,  a Lamezia, presso la Fondazione Terina, ci sarà una giornata formativa organizzata dalla Regione Calabria con il supporto della Formez sul tema dei PLL a cui il Comune di Castrovillari parteciperà con la sua referente di progetto, l’Assessore Giovanna Castagnaro, insieme ai delegati degli altri Comuni ed alla Componente Tecnica.
Durante il momento di avvio della Seconda fase è stata ribadita la necessità di raggiungere gli obiettivi concreti e aderenti alle reali esigenze del Territorio. E’ stato stilato a riguardo  il cronoprogramma delle interlocuzioni da tenere nel Comprensorio con la finalità di far incontrare gli stakeholder con i giovani ed i disoccupati.

Tutti al lavoro adesso per legare alle istanze delle Zone le finalità ed i contenuti dei singoli ai bandi per far poi declinare al meglio le opportunità che si presenteranno per creare lavoro.
La valorizzazione del capitale umano nella partecipazione agli indirizzi è imprescindibile per una Calabria o un qualsiasi suo Comprensorio che voglia affermarsi e ribadire i principi importanti dei rapporti occupazione/impresa e  formazione/lavoro.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top