8@31

Catanzaro: confronto amichevole in vista dell’incontro a Roma

CATANZARO (CZ) Un confronto amichevole per programmare un prossimo confronto formale sui delicati temi della Giustizia sul territorio catanzarese, nella sede del ministero a Roma. Il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, si è intrattenuto a lungo con il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri a margine dell’inaugurazione della nuova ala per l’Istituto Penale Minorile di Catanzaro ‘Silvio Paternostro. La nuova struttura comprende tra l’altro, una cappella per le funzioni religiose ed un teatro. Sarà destinata alle attività ricreative, culturali e  di formazione per il recupero, come ha evidenziato in sostanza lo stesso Ferri, per giovani in stato di detenzione. “L’Istituto minorile potrà aumentare la propria utenza creando una struttura modello a livello nazionale – ha dichiarato il presidente Bruno in merito alla nuova struttura nel corso della visita, al fianco del sottosegretario Ferri –.

unnamed (6)

 

Uno strumento in più a disposizione di tutti gli operatori che svolgono quotidianamente il proprio impegno con grande passione e che potranno quindi portare avanti la sperimentazione di nuovi modelli rieducativi aprendosi al territorio. Un dialogo proficuo per contrastare il dilagare della criminalità organizzata tra i più giovani. Le istituzioni – ha detto ancora il presidente Bruno – hanno il dovere di collaborare, dare risposte attraverso protocolli e intese che producano effetti positivi sulla realtà circostante soprattutto in termini di integrazione”. “Ha ragione il sottosegretario Ferri quando afferma che confrontarsi direttamente, senza filtri sui temi della tutela del diritto e della legalità con i rappresentanti delle istituzioni oltre che con gli operatori della Giustizia contribuisce a quel percorso di educazione alla legalità e alla cultura del diritto che deve essere incentivato  – ha detto ancora il presidente Bruno -. In questa direzione ci siamo confrontati su temi relativi alle problematiche della giustizia sul territorio della provincia con l’impegno di procedere ad un approfondimento nei prossimi giorni in sede ministeriale”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top