8@31

Confiscati 241 mila euro di beni al crimine organizzato

 

(REGGIO CALABRIA)- Un terreno, un’impresa individuale e due immobili sono stati confiscati dagli agenti della Questura di Reggio Calabria. I beni valevano 241 mila euro ed appartenevano al cinquantunenne Antonio Galea, un esponente (secondo le indagini) della cosca ‘ndranghetista “Rumbo-Galea-Figliomeni” legata ai Commisso di Siderno. La confisca è stata decisa dalla sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top