8@31

Conversione dei mafiosi dopo il pentimento

VescovoNunnari

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – “Nella Chiesa non c’è cittadinanza per i mafiosi se non dopo la loro conversione e dopo aver dimostrato con atti concreti, visibili e pubblici il loro pentimento”. Lo ha detto il presidente della Conferenza Episcopale Calabra e Vescovo di Cosenza, mons.
Salvatore Nunnari, a Lamezia Terme. “La ‘ndrangheta – ha aggiunto – non ha nulla di cristiano ma scimmiotta la fede e il Vangelo. L’insidia sta nel fatto che essa riesce a colmare vuoti sociali, economici”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top