8@31

Dipendenti di call center “disturbati” da prostitute

CROTONE – I lavoratori di un call center di Crotone sono stati disturbati dai comportamenti spesso aggressivi di un gruppo di prostitute africane che stazionava davanti l’edificio. È la situazione che, su richiesta dei circa 300 dipendenti dello stesso call center, ha fatto scattare l’intervento dei carabinieri i quali hanno identificato i proprietari degli immobili dati in fitto alle prostitute ed elevato nei loro confronti sanzioni amministrative per la mancata comunicazione alle autorità di pubblica sicurezza.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com