8@31

Enzo Bruni incontra i dipendenti della Provincia di Catanzaro

Riunione con i dipendentiCATANZARO – Il presidente della Provincia di Catanzaro, presidente dell’Upi Calabria, Enzo Bruno, ha voluto comunicare personalmente ai dipendenti interessati all’immissione nei ruoli regionali riuniti nella Sala del consiglio provinciale un importante aggiornamento.
“Un protocollo d’intesa – ha spiegato il presidente, affiancato dal direttore generale Vincenzo Prenestini, dal vice presidente Marziale Battaglia, dai consiglieri Riccardo Bruno e Davide Zicchinella, e da tutti i dirigenti provinciali – che arriva dopo intensi giorni di concertazione finalizzata, prima di tutto, a garantire i servizi alle comunità amministrate.”  “Rimarrete al vostro posto, secondo il vostro orario di lavoro, con i vostri colleghi rapportandovi al vostro dirigente di riferimento – ha affermato il presidente Bruno – ma dall’1 agosto sarete in carico del settore “Risorse umane e organizzazione” della Regione. Grazie anche al confronto che in questi giorni abbiamo avuto con molti di voi, abbiamo avuto l’opportunità di riflettere sulle difficoltà che avremmo concretamente affrontato nella gestione dei servizi in questa fase di transizione. Siamo riusciti a interloquire in maniera autorevole con la Regione ponendo questioni preoccupanti, come il rischio della interruzione di pubblici servizi, avviando un confronto pratico su quale percorso affrontare per andare avanti garantendo sia il personale che resta in carico alla Provincia che quello che deve essere trasferito alla Regione. Questo protocollo di intesa – ha detto ancora il presidente – ci tranquillizza tutti e ci mette nelle condizioni di guardare al futuro con una ritrovata serenità.” Il presidente Bruno ha ascoltato le osservazioni dei dipendenti presenti, chiarendo anche tutti i dubbi emersi, superando le polemiche dei giorni scorsi, e invitando tutti “alla serenità. Abbiamo lavorato per dare futuro e stabilità a questo ente. Buon lavoro a tutti, stateci vicini come noi lo siamo stati e lo saremo sempre a voi. La Provincia, prima di tutto, è vostra.”

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top