8@31

Fedele sulla vicenda Atam

REGGIO CALABRIA – L’assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele interviene in merito alla situazione dell’Atam, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico nella città di Reggio Calabria.

“Desidero rassicurare l’azienda ed i suoi dipendenti – ha dichiarato l’assessore Fedele-  sul fatto che sta proseguendo il percorso, già concretamente avviato dalla Regione, per chiudere la quasi trentennale vicenda dei debiti pregressi verso le aziende di trasporto pubblico locale.

A seguito degli incontri con i Ministeri dei Trasporti e dell’Economia, che hanno la competenza della definitiva approvazione del piano relativo ai debiti pregressi, l’Amministrazione regionale ha iniziato a produrre le integrazioni richieste dagli stessi Dicasteri. Inoltre, il 10 marzo la Giunta regionale ha accantonato ulteriori circa 20 milioni di Euro (del Fondo di Sviluppo e Coesione) finalizzati ad incrementare la disponibilità economica per il pagamento dei debiti pregressi.

Conseguentemente, nei prossimi giorni, l’Amministrazione avvierà i gruppi di lavoro necessari a determinare nel più breve termine possibile l’entità di tali debiti, fra i quali ve ne sono alcuni lamentati dall’ATAM e di cui non si è potuto tenere conto nella prima fase, sia per l’indisponibilità di risorse, sia per i ristretti tempi nei quali l’istruttoria iniziale è stata espletata.

Tutto questo, insieme alla recente stipula del contratto di servizio fino al 31 dicembre 2015, costituiscono elementi concreti che potranno consentire all’azienda reggina di guardare in maniera più tranquilla al proprio futuro. É estremo interesse della Regione, ed in particolare del presidente  Scopelliti e del sottoscritto, salvaguardare una realtà preziosa nel panorama del trasporto pubblico locale calabrese, dal momento che l’azienda costituisce un’eccellenza nel contesto regionale per organizzazione e qualità dei servizi erogati”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top