8@31

Il Rende si ferma a Cava, aggancio in vetta rimandato

CAVA DEI TIRRENI – Nel match valido per la 21ª giornata di Serie D, girone I, Cavese e Rende si annullano e si danneggiano a vicenda poichè mancano entrambe l’aggancio alla vetta. Del k.o. a Sersale dell’Igea Virtus ne ha infatti approfittato solo la Sicula Leonzio, nuova capolista a quota 43 punti.

La partita di Cava è comunque godibile e ricca di emozioni: i padroni di casa sbloccano per primi il risultato con la rete di Gabrielloni al 9′. Al 26′ ci prova anche Celiento ma la palla finisce di poco fuori. Il pareggio del Rende arriva al 6′ della ripresa: Actis Goretta trasforma il calcio di rigore assegnato per il fallo in area di Padovano. A seguire ancora un botta e risposta fra le due squadre. La Cavese torna in vantaggio al 19′ con la rete di Celiento. Al 23′ nuovo pareggio del Rende e doppietta per Actis Goretta. A questo punto prova a premere la Cavese alla ricerca del terzo vantaggio. Il tecnico dei siciliani tenta la carta Meloni ma dopo cinque minuti di recupero il risultato non cambia. 2-2 e occasione persa per entrambe.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top