8@31

Il sito internet del Comune di Lamezia Terme soddisfa tutti gli indicatori di trasparenza

LAMEZIA TERME (CZ) – Il sito internet del Comune di Lamezia Terme soddisfa tutti gli indicatori di trasparenza ed è pienamente conforme alle regole e standard del decreto legislativo n.33/2013 dei siti web delle PA. Per questo motivo ha ottenuto il primo posto (a pari merito con altri comuni italiani) nella classifica della trasparenza dei siti web delle PA realizzata dal ministero per la Pubblica amministrazione e la semplificazione. La classifica è stilata in base all’ultimo monitoraggio automatico (il 09/03/2014 alle ore 00:21 su 11176 siti web) che verifica in tempo reale il rispetto dei nuovi adempimenti del decreto legislativo sui siti web delle PA (agenzie fiscali, altri enti, aziende ospedaliere, aziende sanitarie locali, camera di commercio, comuni, comunità montane, enti di previdenza, enti di ricerca, enti parco, Iacp, ministeri, province, regioni, scuole, unioni di comuni, università).

Il ministero pubblica quindi un report del sito web istituzionale che analizza l’aderenza del sito alla struttura così come definita dall’allegato A al decreto legislativo n.33/2013. La classifica illustra la posizione identificata dal simbolo # (con possibilità di pari merito), il nome dell’amministrazione, la percentuale di aderenza dei siti delle PA ai contenuti minimi, definiti nelle linee guida e il numero di indicatori soddisfatti sul totale. È opportuno infatti che le amministrazioni inseriscano, al fine di evitare le possibili distorsioni derivanti dall’uso dello strumento, i contenuti nelle rispettive sezioni.

Il Comune di Lamezia Terme ha raggiunto una percentuale del 100%, con 66 sezioni su 66 che soddisfano gli indicatori. Tra le sezioni esaminate: l’amministrazione trasparente, disposizioni generali, programma per la trasparenza e l’integrità, atti generali, oneri informativi per cittadini e imprese, scadenzario dei nuovi obblighi amministrativi, organizzazione, organi di indirizzo politico-amministrativo, sanzioni per mancata comunicazione dei dati, articolazione degli uffici, telefono e posta elettronica, consulenti e collaboratori, personale, incarichi amministrativi di vertice, dirigenti, posizioni organizzative, dotazione organica, personale non a tempo indeterminato, tassi di assenza, incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti, contrattazione collettiva, contrattazione integrativa, oiv, bandi di concorso, performance, piano della performance, ecc.

In Calabria su 382 comuni esaminati, solo 141 soddisfano gli indicatori.

Obiettivo principale della Bussola è  sostenere le amministrazioni pubbliche, anche attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini, nel miglioramento continuo dei servizi e delle informazioni offerte online.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com