8@31

L’ associazione “Progetto Paterno” inaugura il museo all’aperto con Tanabata

PATERNO CALABRO (CS)  L’ 11 ottobre alle ore 16.00 l’Associazione “Progetto Paterno” inaugura il museo all’ aperto con la presentazione dell’opera Tanabata  “Il canto delle stelle” dell’artista Antonio Pugliese. I membri dell’associazione supportati dal critico Gianfranco Labrosciano, propongono un museo unico nel suo genere attraverso l’arte dal lametino Antonio Pugliese. L’ artista infatti, presente nel campo artistico da più di trent’anni, ha realizzato un’opera di grande suggestione e di notevole impatto. Una sorta di ciotola-mondo che dialoga con le stelle e gli spazi del cielo funzionando come un potente vettore sensoriale che riceve messaggi dagli spazi celesti e altrettanti ne invia in uno scambio tra il finito e l’infinito, l’umano e il meraviglioso. Tanabata è la prima opera di un progetto culturale di largo respiro e segnerà l’inizio di un percorso lungimirante in linea con le istanze della contemporaneità storica. All’inaugurazione parteciperanno, oltre al curatore, l’artista e i membri dell’associazione, il sindaco di Paterno Calabro, Lucia Papaianni, il Prof. Massimo Bignardi, docente di storia dell’arte contemporanea all’Università di Siena, il Prof. Coriolano Martirano, Segretario perpetuo dell’Accademia Cosentina, il Prof. Leopoldo Conforti, Accademico e umanista, Antonio Presti presidente della Fondazione Fiumara d’Arte e l’Architetto Vincenzo Maria Mattanò.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com