8@31

Laurea ad honorem all’argentino Ernesto Sabato

La pergamena consegnata dal Prorettore Guerino D’Ignazio alla nipote Isabelita

RENDE – Da qualche giorno un altro significativo pezzo della già ricca presenza italiana e calabrese si è aggiunto nella cultura e nella società dell’Argentina. Il merito di questo importante tassello è dell’Università della Calabria, che ha deciso di inserire il letterato, ma anche fisico, Ernesto Sabato nella prestigiosa galleria dei laureati ad honorem dell’Ateneo. L’iniziativa era partita nel 2006 però per diverse ragioni ed impedimenti dovuti all’età e alle condizioni di salute di Sabato, l’Ateneo di Arcavacata non aveva potuto organizzare la cerimonia né consegnargli la pergamena di laurea, attribuitagli per l’intensa e fondamentale azione umanitaria e democratica, oltreché per l’impegno civile e sociale di cui il prof. Sabato si era reso protagonista in Argentina. Finalmente nei giorni scorsi il Prorettore dell’Università della Calabria, prof. Guerino D’Ignazio, che era impegnato a Buenos Aires in un convegno internazionale sul tema: “Globalizzazione e Diritto”, ha finalmente compiuto l’atto finale del percorso consegnando la pergamena di laurea alla nipote di Sabato, Isabelita, perché nel frattempo scomparso, quasi centenario. La pergamena, adesso, è conservata nella Casa Museo dove Ernesto Sabato abitava e nella quale sono custodite le sue opere e le “tracce” di un impegno culturale, civile e democratico che l’ha reso famoso in tutto il mondo.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com